rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Alimentazione

Uova - Verità e falsi miti

Ecco tutto (o quasi) quello che c'è da sapere quando si parla di uova e si mangiano uova

Sulle uova e sul loro relativo consumo negli anni se ne sono sentite di tutti i colori, di cotte e di 'crude'. Per questo motivo ecco di seguito un piccolo vademecum che potrà servire in futuro nel momento in cui si deciderà di consumare questo importante alimento.

Proteine - Non è vero che le uova crude hanno un maggiore apporto di proteine rispetto a quelle cotte. Anzi mangiarle crude rappresenta un pericolo a causa della salmonella (ecco la ragione per la quale in alcune ricette vanno pastorizzate). Alcuni studi hanno inoltre evidenziato come le uove cotte rendano le proteine in loro contenute maggiormente assimilabili.

Macchie nel tuorlo - Trovarle non vuol dire che abbiamo a che fare con uova non buone. Sono un segno di rottura dei vasi sanguigni quando l'uovo si sta formando all'interno della gallina.

Scadenza - E' vero che si possono mangiare anche dopo la scadenza, ma è altrettanto vero che è meglio evitare di mangiarle oltre 2-3 giorni dalla data indicata.

Uova marroni o bianche? - Il colore o la forma delle uova non incide assolutamente sul valore nutrizionale. Le uova bianche vengono deposte dalle galline bianche e non hanno alcuna differenza rispetto a quelle marroni, che sono le più diffuse.

Colesterolo - Altro falso mito. I grassi del tuorlo hanno una discreta percentuale di acido oleico. L'uovo è inoltre ricco di sali minerali, vitamine ed antiossidanti come la luteina e la zeazantina (che risultano utili per salvaguardare la salute dell'occhio).

Consumo - Secondo quanto riferito dalla linee guida della Società Italiana di Nutrizione si possono mangiare da 1 a 4 uova la settimana. Ed è un qualcosa che vale sia per le persone in salute che per quelle che sono affette da determinate patologie che richiedono una maggiore attenzione a quello che si mangia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uova - Verità e falsi miti

CataniaToday è in caricamento