rotate-mobile
Benessere

Benessere in famiglia: 5 consigli da seguire

Uno studio condotto da alcune associazioni specializzate ha individuato alcuni comportamenti da adottare per migliorare le relazioni familiari

Una ricerca realizzata dal Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dal Cisf – Centro Internazionale Studi Famiglia ha certificato che le relazioni familiari sono state l'ancora di salvezza per le famiglie durante i mesi del lockdown.

Per migliorare ancora di più le relazioni familiari l’Associazione OEFFE, capofila del progetto, ha sviluppato, ad esempio, una serie di brevi video per fornire consigli davvero semplici e concreti per aiutare ad affrontare la quotidianità, le “Pillole di Orientamento Familiare”.

Ecco, di seguito, cinque consigli da seguire.

Coppia - La coppia è la base della famiglia, ragione per la quale bisogna attenzionare alcuni campanelli d'allarme come la mancanza di comunicazione. Per ripristinarla è necessario prendersi nuovamente tempo per la coppia (non solo week-end romantici ma anche momento di svago durante il quotidiano).

Comunicazione - Tutte le relazioni vivono e si alimentano attraverso la comunicazione. Per farlo al meglio con il proprio partner ed i figli è necessario pensare bene a quando, dove ed in che tono parlare a seconda del tema che si sta affrontando.

Educazione - I genitori devono cercare in tutti i modi di costruire un progetto che favorisca la formazione nei figli di educazione e collaborazione. La prima cosa da fare è fare quello che gli vogliamo trasmettere, perchè i bambini prendono spunto da quello che facciamo.

Giochi e compiti - Spesso capita che i bambini chiedano ai genitori di giocare con loro perchè i giocattoli non riescono a soddisfare la loro curiosità. Per questo motivo spesso è necessario eliminare qualche gioco che usano di solito e poi inserirlo nuovamente dopo qualche mese. Allo stesso tempo se si vuole trasmettere ai figli il senso della collaborazione si può cominciare dall'assegnargli qualche piccolo compito familiare, come per esempio preparare la pizza per la cena di tutta la famiglia.

Relazioni - E' fondamentale per i bambini che ci sia il confronto anche con altri nuclei familiari in modo tale che ci sia un confronto in diversi contesti (amicizia, scuola, comunità locale, corsi di formazione). Bisogna creare un appuntamento fisso (settimanale o mensile) come un appuntamento coi compagni, qualche ora al servizio della comunità, cena con gli amici o con altri condomini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benessere in famiglia: 5 consigli da seguire

CataniaToday è in caricamento