Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

In estate, causa caldo e sudore, bisogna fare ancora più attenzione alla propria igiene personale: soprattutto quando parliamo di lenzuola ed asciugamani

In estate, causa caldo e sudore, è un must fare maggiore attenzione alla propria igiene personale. Rientra in questo ambito anche il cambiare in maniera frequente biancheria da letto, pigiami ed asciugamani.

Su questi oggetti, soprattutto sulle lenzuola, è facile che si depositino sudore, cellule morte, capelli, batteri. 

Dormire in un letto fresco e pulito è importante per la salute: spesso infatti capita di svegliarsi con il naso chiuso o la pelle un po' irritata, sintomi dettati proprio dalla scarsa igiene della biancheria da letto.

Alcuni studi hanno rilevato come nel letto ci sia la presenza di tantissimi microbi e batteri, prodotti tramite il sudore, gli starnuti, i colpi di tosse, le secrezioni vaginali ed anali. Inoltre, durante il sonno si perdono delle scaglie di pelle che restano tra le lenzuola. Completano l'opera i peli degli animali, gli acari, i funghi, residui di creme, cosmetici, cibo consumato a letto. 

Quando cambiare le lenzuola - Una volta alla settimana, soprattutto in estate con l'utilizzo di pigiami leggeri. Occorre cambiare due volte alla settimana invece le federe dei cuscini, visto che un altro studio ha dimostrato che dopo un anno e mezzo su queste ultime possono arrivare ad esserci fino a 17 tipi diversi di funghi. Sia le lenzuola che le federe devono essere lavate a 60° e non con il resto del bucato. Si consiglia di aggiungere al detersivo un po' di aceto, potente antibatterico. 

Quando cambiare pigiama ed asciugamani - Una volta alla settimana. Ma è fondamentale questa regola per quanto riguarda gli asciugamani che, restando umidi, costituiscono l'ambiente ideale per la formazione dei batteri. Per fare tutto in maniera ottimale tutto il set di asciugamani andrebbe cambiato ogni 2-3 giorni, l'accappatoio dopo una settimana. Il set di asciugamani deve essere personale per ogni membro della famiglia. 

Pulizia ottimale - Qualche consiglio

- utilizzare tesutti traspiranti (cotone, lino)
- capovolgere il materasso e pulirlo con l'aspirapolvere
- fare la doccia prima di andare a dormire
- non mangiare a letto
- non mettersi mai a letto coi capelli bagnati
- non mettersi a letto coi vestiti indossati durante il giorno
- al mattino aprire sempre la finestra per fare prendere aria alla camera e aspettare prima di rifare il letto

Potrebbe interessarti

  • Non solo caffè: cibi che combattono la sonnolenza

  • Ritenzione idrica: i cibi ideali per combatterla

  • Menopausa: rimedi naturali per contrastarla

  • Dolore cervicale: sintomi, rimedi ed esercizi

I più letti della settimana

  • Trovato morto Marco Avolio, era tra gli storici gioiellieri di Catania

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, un morto e tre feriti

  • Giuseppe Guglielmino, il "re Mida" dei Cappello: confiscato tesoro da 12 milioni

  • Incidente stradale a Sant'Agata Li Battiati, auto perde il controllo e si ribalta

  • Incidente sulla A19, coinvolta una moto: interviene elisoccorso

  • Un tumore al cervello gigante rimosso ad una bimba di otto anni

Torna su
CataniaToday è in caricamento