Cura della persona

Manicure californiana - Cosa serve e come farla

Si tratta di un nuovo metodo che permette di avere unghile lucide ed in perfetto ordine anche senza utilizzare particolari prodotti cosmetici

Tra i nuovi trend che stanno avendo molto successo in tema di 'cura della persona' c'è sicuramente la manicure californiana. Si tratta di un metodo attraverso il quale è possibile avere unghie lucide ed in perfetto ordine senza dover utilizzare prodotti cosmetici che risultano nocivi per la falda ungueale.

Si realizza 'a secco', ossia senza la necessità di lasciare le unghie in ammollo ed ha come obiettivo quello di idratare la pelle delle mani.

Manicure californiana - Cosa serve e come fare

In primis c'è bisogno dei seguenti elementi: crema nutriente per unghie e cuticole, bastoncini di legno d'arancio, nail buffer a 3 facce, crema idratante per le mani

Massaggiare la crema nutriente sulle mani con particolare attenzione alle unghie ed alla pelle che le circonda. Il massaggio deve essere effettuato con cura e senza fretta. Una volta terminato questo primo trattamento, bisogna procedere con la rimozione delle cuticole utilizzando il bastoncino di legno d'arancio.

Successivamente sarà il momento della limatura. Il nail buffer a 3 facce è uno strumento che semplifica l'effettuazione della manicure anche per i meno esperti. Con il lato numero 1 bisogna accorciare le unghie e limarle in modo delicato per dargli la forma desiderata.

Con il lato numero 2 (opacizzante) si levigano le unghie per eliminare le imperfezioni ed i residui della limatura appena effettuata. Con il lato numero 3 si devono lucidare le unghie, passando due o tre volte il buffer sulla superficie delle unghie.  L'ultima operazione da fare è poi quella di applicare la crema idratante sulle mani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manicure californiana - Cosa serve e come farla

CataniaToday è in caricamento