Caduta dei capelli in autunno: cause, consigli e rimedi

Il cambio di stagione comporta uno stress eccessivo per i nostri capelli: motivo per il quale è necessario seguire uno specifico protocollo per evitare di perderne più del previsto e di stressare eccessivamente il cuoio capelluto

Uno dei problemi coi quali molte persone devono fare i conti nel periodo autunnale è quello della perdita dei capelli

Tra i fattori che contribuiscono al fenomeno troviamo le ore di luce solare, i cambi di temperatura, lo stress per il rientro al lavoro, lo stress al quale i capelli sono stati sottoposti nel periodo estivo con salsedine, cloro, sole, vento.

Perdita di capelli - Cause

- variazione di luce tra la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno e modifica conseguente della produzione di melanina; in questo periodo vengono persi i capelli che si trovano in fase 'telogen', ossia alla fine del ciclo della ricrescita

- stress dovuto alla fine delle vacanze ed al ritorno al lavoro

- genetica e/o squilibri dal punto di vista ormonale

Perdita di capelli - Consigli e rimedi

Di solito si perdono tra i 50 ed i 100 capelli al giorno, ma in autunno il numero può aumentare e può durare circa 4-6 settimane. 

Per capire se il nostro capello è stressato bisogna fare attenzione ad alcuni particolari: i capelli danneggiati di solito sono schiariti, stopposi e tendono a spezzarsi facilmente. Basta provare a tirarlo, se si spezza vuol dire che ci troviamo di fronte ad un cuoio capelluto attualmente devitalizzato.

Alimentazione ed integratori - Mangiare in modo sano ed equilibrato, soprattutto favorendo l'apporto di oligoelementi, vitamine, minerali ed aminoacidi. Vanno bene pesce, carne, cereali, legumi, frutta secca, latte, funghi, broccoli, cacao. Possibile anche ricorrere all'uso di integratori di vitamine (gruppo B,C,D), minerali (ferro e zinco) ed acidi grassi essenziali (omega-3).

Trattamenti - Un impacco da poter realizzare fai-da-te a casa è quello a base di semi di fineo greco ed una maschera a base di avocado (bisogna frullare la polpa per mezz'ora ed effettuare con questa uno shampoo). Necessari anche dei massaggi al cuoio capelluto per riattivare la microcircolazione e l'afflusso di sangue (basta muovere i polpastrelli dalla nuca  verso la parte superiore della testa effettuando una lieve pressione).

No stress ai capelli - Non usare prodotti aggressivi, non ricorrere troppo spesso a stirature, permanenti, tinte, piastre, arricciacapelli e non usare il phon a temperature eccessive. I capelli inoltre non devono essere legati troppo speesso e troppo stretti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento