Domenica, 26 Settembre 2021
Cura della persona

Rimedi naturali per mantenere l'abbronzatura - Ecco quali sono

E' possibile utilizzare dei rimedi del tutto naturali per rimediare alle scottature da raggi solari o semplicemente per cercare di mantenere l'abbronzatura che siamo riusciti ad ottenere nel corso della stagione estiva

L'estate sta per finire e coloro che vogliono assolutamente mantenere l'abbronzatura che sono riusciti ad ottenere sono ovviamente sempre alla ricerca di soluzioni.

Tra queste, oltre all'utilizzo di una crema corpo idratante, vanno per la maggiore dei rimedi fai-da-te doposole.

Ecco quali sono.

Cetrioli - Hanno proprietà antiossidanti ed analgesiche in grado di alleviare il dolore che deriva dalla pelle scottata. I cetrioli vanno frullati ed applicati direttamente sulle zone arrossate per qualche minuto. Per creare un composto ancora più cremoso può essere aggiunto anche dello yogurt bianco.

Aceto di mele - Per mantenere l'abbronzatura si può anche aggiungere al bagno caldo che stiamo andando a fare un bicchiere di aceto di mele. Riattiva la circolazione, rende i tessuti elastici, ripristina il ph della pelle, schiarisce le macchie causate dal sole e combatte prurito ed infiammazione.

Patate - Applicare delle patate bollite e schiacciate come impacco sulle zone arrossate della pelle e lasciarle agire per qualche minuto. 

Aloe vera - Pianta grassa dalle note proprietà antinfiammatorie, antibatteriche ed antisettiche. Si può applicare in questo caso sulle zone arrossate la polpa delle foglie di aloe. La polpa si ottiene spellando le foglie. Prima di usarla però deve essere messa a riposare per un po' in frigo o in freezer. La polpa può anche essere frullata insieme a qualche olio essenziale preferito così da avere un odore meno intenso.

Bicarbonato di sodio - Molto spesso, grazie alla sua azione abrasiva, viene utilizzato per eliminare macchie scure e cicatrici dal corpo. Ha però anche un effetto idratante, è un detergente naturale che svolge azione antisettica ed antibatterica. Per utilizzarlo nel modo migliore bisogna creare un impacco freddo a base di acqua e bicarbnonato ed applicarlo per circa 15 minuti per alleviare scottature e dare nuovamente equilibrio al ph della pelle.

Latte - Occorre del latte vaccino. Basterà prenderlo dal frigo, metterne un po ' in una garza o in un panno di cotone ed applicarlo sulla pelle per far sì che possa essere alleviato il fastidio derivante dal rossore e si possa dare nuova idratazione alla pelle.

Olio di iperico - Va applicato più volte al giorno sulla zona arrossata. Dopo il suo utilizzo però non bisogna assolutamente esporsi presto nuovamente ai raggi solari per non incorrere in reazioni di fotosensibilizzazione. Idrata la pelle, rigenera le cellule ed allontana i fastidi derivanti dall'eccessivo arrossamento.

Camomilla - L'olio di camomilla viene spesso utilizzato in molti cosmetici per le proprietà antisettiche e lenitive. Per utilizzarla come rimedio doposole andrà creato un decotto composto da olio di camomilla ed olio di calendula. Immergere una garza nel composto ed applicarla sulla zona interessata fino a quando il panno non sarà asciutto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimedi naturali per mantenere l'abbronzatura - Ecco quali sono

CataniaToday è in caricamento