Svegliarsi di notte - I significati secondo la medicina cinese

La medicina cinese collega ogni periodo della giornata ad un determinato organo: ritiene cioè che lo svegliarsi di notte ad un determinato orario sia sintomo di problemi diversi

Svegliarsi di notte è qualcosa di particolarmente fastidioso. Il fatto che accada però è sintomo che qualcosa non va a livello mentale o a livello fisico.

A fornirci una possibile chiave di lettura è la medicina tradizionale cinese, che si fonda sul totale equilibrio tra mente, corpo e spirito e che collega ogni orario ad un preciso organo del nostro corpo: dalle 9 alle 11 la milza, dalle 11 alle 13 il cuore, dalle 13 alle 15 l'intestino tenue, dalle 15 alle 17 la vescica, dalle 17 alle 19 il rene, dalle 19 alle 21 il pericardio, dalle 21 alle 23 il 'triplice riscaldatore', dalle 23 all'1 la vescicola biliare, dall'1 alle 3 il fegato, dalle 3 alle 5 il polmone, dalle 5 alle 7 l'intestino crasso e dalle 7 alle 9 lo stomaco.

Secondo gli esperti asiatici svegliarsi tra le 3 e le 5 di mattina è sintomo della presenza di una forza superiore che vuole guidarci verso l'alto ma anche di uno squilibrio relativo ai polmoni, che in questo lasso di tempo svolgono il maggior lavoro. Ragione per quale qualche esercizio di respirazione potrebbe aiutare a migliorare il proprio sonno.

Se invece si fa fatica a prendere sonno tra le 21 e le 23 significa che il nostro corpo è troppo carico di stress. 

Svegliarsi tra le 23 e l'1 di notte è invece sintomo di un problema alla cistifellea (la causa potrebbe essere aver mangiato cibi troppo grassi ed oleosi che hanno sovraccaricato questo organo).

Coloro che si svegliano tra l'1 e le 3 di notte si pensa invece che abbiano troppa rabbia in corpo perchè si tratta di una fascia oraria che secondo i medici cinesi è collegata al fegato, deputato alla produzione della bile. 

Per questo motivo bisogna scavare dentro se stessi per capire se proviamo rabbia nei confronti di qualcuno, sfogare questi sentimenti per poter poi dormire sonni tranquilli.

Coloro che invece si svegliano tra le 5 e le 7 di mattina si pensa abbiano dei blocchi dal punto di vista emotivo. Questa fascia oraria è collegata all'intestino crasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro a fuoco tra clan rivali a Librino, 2 morti e feriti: 14 arresti

  • Salvatore Aranzulla vaccinato a soli 31 anni, è bufera sui social

  • Miniso apre anche a Catania ed offre nuove assunzioni

  • Covid, in Sicilia 1.450 nuovi casi e ricoveri in calo: Catania supera Palermo per nuovi contagi

  • Covid, Pedara piange la scomparsa di Davide Russo

  • Incidente nel centro di Belpasso: arrestato il conducente del camion

Torna su
CataniaToday è in caricamento