Domenica, 17 Ottobre 2021
Salute

Fare la mappatura dei nei a Catania

La mappatura dei nei, a livello preventivo, è diventato al giorno d'oggi un esame fondamentale per prevenire il melanoma

Negli ultimi anni, in particolar modo con riferimento ai paesi dell'Occidente, sono fortemente aumentati i casi di melanoma, ossia un tumore della pelle molto aggressivo, che se scoperto in maniera tempestiva consente, tramite terapie, di poter arrivare ad una guarigione completa.

MAPPATURA DEI NEI: A QUALE ETA' 

Per questo motivo è diventato essenziale, a maggior ragione quando ci si espone al sole o alla tintarella artificiale, ricorrere alla mappatura dei nei. Il primo controllo, secondo quanto stimato dagli esperti, andrebbe fatto dopo la pubertà, 16 anni per le donne e 18 anni per gli uomini. 

QUANDO E' PARTICOLARMENTE CONSIGLIATA
- superficie cutanea dove sono presenti molti nei: il numero orientativo va dalle cinquanta alle cento unità;
- presenza nei atipici (grandi e con forma e colore differenti rispetto alla maggioranza degli altri nei);
- molti nei nella zona della schiena;
- casi di melanoma in famiglia;
- persone con carnagione chiara vittime di scottature;
- lentiggini o nei che nel corso del tempo si sono visibilmente modificati.

MAPPATURA: IN COSA CONSISTE

La mappatura dei nei consiste nell’acquisire tramite computer sia le immagini macroscopiche e demoscopiche dei nei. Le immagini demoscopiche si acquisiscono con una apposita telecamera che si appoggia su ogni neo per cogliere immagini non visibili a occhio nudo. La mappatura dei nei serve per poter capire se uno o più nei nel tempo hanno cambiano aspetto e sono diventati pericolosi, in modo da asportarli e prevenire quindi la degenerazione in melanoma.

Il dermatologo provvederà a effettuare tramite l’utilizzo del dermatoscopio un esame dei nei presenti sulla pelle, mappandoli uno per uno. L’esame verrà poi ripetuto sull’altro lato del corpo. Le foto cliniche e demoscopiche dei nevi vengono numerate e quindi archiviate per poterle confrontare con le immagini nei mesi o anni successivi in modo da poter notare segni di modificazioni non riconoscibili a occhio nudo.

Nel momento in cui in occasione del primo controllo non dovessero presentarsi particolari problemi, starà al singolo monitorare i propri nei nel corso degli anni e rivolgersi ad uno specialista quando noterà dei cambiamenti particolari di forma e/o colore. 

MAPPATURA NEI A CATANIA: DOVE FARLA

Humanitas - Centro Catanese di Oncologia - Servizio di Videodermatoscopia.

Istituto Oncologico del Mediterraneo - Dermatologia Oncologica - Il servizio di Dermatologia Oncologica dell’Istituto Oncologico del Mediterraneo (IOM) di Viagrande - Catania si occupa di prevenzione dei tumori della pelle e si avvale dell’epiluminescenza digitale come ausilio diagnostico. L’attività prevede la pianificazione di programmi di screening per le neoplasie cutanee, legata all’esigenza di identificare un valido sistema di prevenzione secondaria. Si studiano e sperimentano modelli di screening innovativo capaci di raggiungere tutta la popolazione attraverso il normale rapporto con il medico di famiglia e attraverso campagne di sensibilizzazione nelle scuole.

MASTMED | 8, Via Serve Divina Provv. - 95123 Catania (CT) - Presso il centro MASTMED di Catania si effettua l'osservazione dermatologica in epiluminescenza (mappatura dei nei). Negli ultimi anni, grazie ai progressi tecnologici nel campo dell’imaging digitale, si è sempre più affermato l’utilizzo di una nuova metodica che ormai è divenuta imprescindibile nella pratica clinica del dermatologo: la videodermatoscopia.

Dott. Rocco De Pasquale - Via Francesco Camarda 11, Catania (Ambulatorio Medico), Via Renato Imbriani 217, Catania (studio privato).

Dott. Filippo Cuturi - Via Cervignano 47, Catania (Ambulatorio Medico), Via Matteotti 247, Misterbianco (studio privato).

Dott.  Alessandro Tricomi - Via Torino 66, Catania (studio medico).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fare la mappatura dei nei a Catania

CataniaToday è in caricamento