Haloterapia e i benefici della terapia del sale

Tutto quello che c'è da sapere sulla haloterapia o terapia del sale. A Catania, precisamente ad Acireale, esiste una 'stanza del sale'

L’Haloterapia (“halos “in greco significa sale) è una terapia naturale, che consiste nella somministrazione, per inalazione, di cloruro di sodio (particelle di 1-5 microndi diametro), prodotto da un micronizzatore – halogeneratore speciale e respirato in un ambiente confinato – la stanza del sale – in cui le pareti e il pavimento sono ricoperte di sale che simula il microclima di una grotta o cava di sale. In quest’ambiente, il microclima mantiene un’umidità (40- 60%) e una temperatura stabili (18 – 24°C).

Per entrare nella grotta di sale non servono particolari accorgimenti e neppure un abbigliamento specifico: si rimane vestiti, preferibilmente in modo comodo. Durante la seduta, il lento alternarsi di luci colorate, piacevoli melodie di sottofondo ed immagini a video rilassanti sono a supporto della terapia per donarvi una maggior armonia con voi stessi e con ciò che vi circonda.  

Negli ultimi anni il trattamento haloterapeutico ha dimostrato vantaggi sostanziali per le affezioni a carico delle vie respiratorie, in particolare può essere utile in caso di infezioni virali, tosse, riniti allergiche, raffreddori, asme, sinusiti, bronchiti.

E' un aiuto completamente naturale con proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, disinfettanti e di purificazione delle energie sottili. Il metodo ideale per rinforzare il sistema immunitario, alleviare lo stress e favorire il nostro benessere generale e anche quello dei più piccoli. Già proprio così, pensate che addirittura, i bambini spesso rispondono alla terapia ancora più rapidamente rispetto agli adulti.

Che cosa è la Haloterapia?

La terapia del sale ha radici molto antiche. Nell'antica Grecia, si consigliava l'inalazione di vapori di acqua salata per trarre sollievo in caso di infiammazioni delle vie respiratorie, mentre i monaci medievali conducevano i pazienti in profondità nelle grotte salmastre, dove frantumavano le stalattiti per infondere l'aria con particelle di sale. 

I 10 benefici della terapia del Sale

Come abbiamo visto, respirare ed inalare le microparticelle di sale apporta notevoli benefici per l’apparato respiratorio e non solo, le proprietà curative principali che di seguito riportiamo sono:

- Antibatterica, in quanto le particelle inalate vanno ad agire direttamente sui batteri, sui microrganismi e sulle sostanze inquinanti del tratto respiratorio favorendone l’eliminazione.
Mucolitica, in quanto il cloruro di sodio stimola l’attività delle ciglia bronchiali favorendo l’espulsione del muco in eccesso.
- Antinfiammatoria perché è in grado di ridurre l’infiammazione polmonare migliorandone la funzione.
- Disintossicante, specialmente quando si è soggetti a smog, fumo o agenti inquinanti.
- Vitalità ed Energia, il sale infatti ha la naturale capacità di bilanciare la carica positiva del corpo legandosi agli ioni positivi in eccesso.
- Migliora l’umore in quanto gli ioni negativi rilasciati dal sale agiscono positivamente sul nostro umore favorendo uno stato mentale positivo e leggero
- Scarica l’inquinamento elettromagnetico grazie alle forze neutralizzanti del sale che annullano le dannose vibrazioni elettromagnetiche sia nell’ambiente che nel nostro corpo.
- Raccomandata per anziani e bambini in quanto è un trattamento non invasivo senza effetti collaterali o rischi per la salute.
- Di sollievo ai disturbi della pelle quali: psoriasi, dermatiti, acne, eczema e micosi.
- Rimedio naturale complementare per alleviare numerose patologie tra cui: asma, allergie e riniti allergiche, bronchiti,  tosse, sinusite, mal di gola, mal di testa e insonnia.

Haloterapia - Quando non farla

In determinate circostanza è fortemente sconsigliato procedere con l'haloterapia: irritazioni agli occhi o congiuntivite, problemi cardiaci, ipertensione, ipertiroidismo, epistassi
insufficienza renale, pazienti chemioterapici, psoriasi, eczema, dermatite ed altre irritazioni cutanee.

Sale - Quale usare?

Il sale, per avere tutti i suoi benefici, deve essere non trattato e non raffinato. Quindi non va usato il sale del supermercato ma si deve scegliere quello integrale di tipo Marino, Oceanico, del Mar Morto o dell’Himalaya. In queste forme infatti arriva a contenere 84 minerali ed oligoelementi presenti nel corpo umano. L’aria salata secca è più potente dell’aria umida.

Nella miniera di sale di Wieliczka, a 12 km da Cracovia (Polonia), si trova la più lunga galleria di sale d’Europa che, a 226 metri di profondità, ospita un sanatorio. Le stesse terapie si applicano presso la cava di sale di Berchtesgaden (Germania).

Dove a Catania

Al momento l'unico centro che offre questo tipo di terapia si trova ad Acireale (CT) 

Stanza del sale - Corso Sicilia 93 Acireale - Si riceve esclusivamente per appuntamento al numero 3240984481.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo decreto: che cosa chiude e cosa resta aperto a Catania

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Coronavirus, aumentano anche le vittime a Catania: morto 84enne

  • Coronavirus, tre guariti all'ospedale Garibaldi curati con farmaco sperimentale

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, azienda catanese lancia mascherine in silicone con stampa 3D

Torna su
CataniaToday è in caricamento