Martedì, 18 Maggio 2021
Salute

Alimenti amici della vista: ecco quali sono

Alcuni alimenti, se inseriti all'interno di una dieta variegata, possono aiutare a prevenire alcune malattie legate alla vista

La vista è ovviamente qualcosa di fondamentale in quanto l'80% delle informazioni che il cervello riceve ogni giorno sono visive.

A danneggiarla contribuiscono diversi fattori: inquinamento, stanchezza, stress, batteri.

Attraverso un regime nutrizionale variegato è però possibile prevenire o ritardare la formazione dei radicali liberi e rallentare quindi anche la perdita di acutezza visiva, il deterioramento delal retina, la cataratta o il glaucoma.

Ecco, di seguito, quelli che possono essere consigliati come i migliori alimenti della 'vista' secondo uno studio condotto da clinicabaviera.it.

Verdure a foglia verde - Spinaci, bietole, lattuga contengono vitamine che fungono da filtro naturale per i raggi solari che possono essere dannosi per gli occhi.

Pesce azzurro - Le proteine e gli omega-3 presenti possono essere d'aiuto nel trattare i problemi che riguardano il nervo ottico, la sindrome dell'occhio secco e la degenerazione maculare legata all'età.

Ribes - Contiene quantità di vitamina C e A, antiossidanti che sono essenziali per la vista.

Carote - Il beta-carotene e la vitamina A hanno un'azione benefica per gli occhi e migliorano la vista di notte.

Sedano - Si pensa che il suo consumo, grazie alla presenza di potassio, calcio, ferro e silicio, sia in grado di prevenire le anomalie visive come il glaucoma o la cecità.

Mele - Le sue famose proprietà possono avere effetti anche sugli occhi, aiutando a migliorare la qualità del sangue che irriga il contorno d'occhi. Attivano inoltre le funzioni cerebrali fondamentali per un corretto funzionamento dell'apparato oculare.

Fagiolini - Poveri di grassi e di calorie, riducono il rischio di sviluppare malattie che causano il deterioramento della vista.

Pompelmo - La grande quantità di beta-carotene presente stimola la produzione di collagene e quella di globluli rossi, bianchi ed anticorpi.

Anacardi - La presenza della vitamina E li rende alleati nel ritardare le malattie legate all'età come  può essere per esempio la cataratta e per preservare cristallino e congiuntiva.

Banane - Le sue proprietà possono rappresentare un aiuto nell'evitare la comparsa di patologie legate alla retina.

Uvetta - I fitonutrienti presenti al suo interno agiscono direttamente sull'occhio evitando gli effetti dell'ossidazione.

Cavolo rosso - I pigmenti presenti nelle sue piante sono in grado di proteggere i capillari della retina e di prevenire malattie visive degenerative. Aiutano anche in caso di congiuntivite.

Avocado - La vitamina E ed i grassi monosaturi possono aiutare a ridurre il rischio di una degenerazione visiva legata all'età perchè fungono da antiossidanti negli occhi.

Riso e mais - Nel mais la presenza di luteina e zeaxantina produce benefici perchè riduce il rischio di cataratta e previene la degenerazione maculare. Il riso, prevenendo il restringimento delle arterie, fa sì che anche i vasi sanguigni degli occhi siano in salute.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alimenti amici della vista: ecco quali sono

CataniaToday è in caricamento