rotate-mobile
Salute

Cancro del colon-retto in aumento tra i giovani: i sintomi da non trascurare

Il cancro del colon-retto è purtroppo una patologia sempre più presente in Italia e che sta colpendo, a differenza del passato, anche molte persone al di sotto dei 50 anni di età

Il cancro del colon-retto è diventato, purtroppo, il secondo tipo di tumore più frequente in Italia ed è anche il secondo nella classifica dei più letali.

E negli ultimi anni è in aumento anche nei confronti di coloro che hanno meno di 50 anni. 

E mentre per chi ha questa età sono previsti esami o visite gratuite (in Italia viene offerto il test SOF che indica la presenza di sangue occulto nelle feci), per i più giovani non v'è ancora questa previsione.

Per questo motivo gli esperti della Washington University School of Medicine di St. Louisha hanno condotto uno studio, pubblicato sulla rivista Journal of the National Cancer Institute, indicando 4 segnali inequivocabili da non trascurare perchè possono permettere di scovare un tumore agli inizi, anche due anni prima di quanto accade nella maggior parte dei casi.

I sintomi sono i seguenti: diarrea frequente e perdurante, perdita di sangue (rosso vivo, insieme alle feci o meno), dolori addominali continui e che persistono per lunghi periodi, anemia.

Quasi la metà dei partecipanti (5.075) coinvolti nello studio avevano sofferto di uno o più di questi disturbi almeno tre mesi prima della diagnosi. 

E' chiaro che la presenza di questi sintomi non denota automaticamente la presenza del tumore, perchè si possono avere anche patologie più diffuse e meno gravi.

Ma perchè v'è un aumento così consistente di questa patologia fra i più giovani (la giovane età è anche un fattore di rischio ulteriore per la recidiva della malattia)? Le cause sono state individuate negli stili di vita scorretti (sovrappeso, obesità, cattiva alimentazione e sedentarietà), fattori dietetici (consumo eccessivo di insaccati, farine e zuccheri raffinati, consumo eccessivo di cibi salati, conservati o affumicati), eccessivo consumo di bevande alcoliche e fumo. 

Una protezione da questa patologia può invece essere in parte rappresentata, sempre secondo gli esperti, dal consumo di frutta e verdura, carboidrati non raffinati, vitamina D e calcio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cancro del colon-retto in aumento tra i giovani: i sintomi da non trascurare

CataniaToday è in caricamento