Salute

Alimentazione: gli errori da non commettere

Ecco di seguito alcuni errori che ognuno di noi sicuramente commette ogni giorno ma che ci portano a prendere peso di anno in anno e quindi a non avere più un peso forma ideale e sano

Coloro che vogliono tenersi in forma e non prendere troppo peso devono necessariamente cercare di mantenere uno stile di vita sano.

Purtroppo però i nostri normali modi di mangiare e muoverci ci portano, senza volerlo, ad aumentare di peso 1 kg all'anno.

Esistono però degli errori che se individuati possono essere non più commessi e possono permetterci di non perdere il nostro stato di forma e di salute. Ecco quali sono.

Mangiare velocemente - Studi hanno dimostrato che mangiare senza concentrarsi (mentre si è al pc oppure si cammina) aumenta le possibilità di essere obeso o in sovrappeso. In media infatti sono necessari circa 20 minuti per avviare i processi fisiologici che comunicano il senso di sazietà rispetto al cibo ingerito. Meglio quindi mangiare facendo sempre bocconi piccoli e masticarli almeno 12 volte durante il pasto. Si consiglia di non bere durante il pasto.

Poca acqua - Il nostro organismo spesso confonde la sensazione di sete con quella di fame, ragione per la quale un po' di disidratazione può portare ad avere una sensazione di fame fuori controllo. Per questo motivo bisogna sempre bere 2 bicchieri d'acqua prima di ogni pasto e quando si ha fame bere prima di mangiare. Se si bevono 2 bicchieri prima di sedersi a tavola si ingeriscono di solito il 22% in meno di calorie. 

Vita sociale - Studi hanno dimostrato che l'avere una vita sociale troppo intensa può comportare un aumento del peso perchè si mangia di più quando si è in compagnia. Possiamo ovviamente continuare a fare vita sociale, basta semplicemente stare attenti a non fare sempre aperitivi troppo calorici o a bere troppe bibite a base di alcol.

Sedentarietà - Stare seduti tra le 9 e le 11 ore al giorno aumenta considerevolmente la possibilità di ingrassare e di contrarre malattie croniche. Se si fa un lavoro che costringe a stare seduti diventa fondamentale dedicare ogni giorno almeno mezz'ora di attività fisica, alzarsi dalla sedia ogni ora e usare le scale anzichè l'ascensore.

Sonno - La mancanza di sonno è strettamente legata all'aumento di peso. Uno studio effettuato sulle donne ha individuato che coloro che dormivano meno di 5 ore a notte avevano un rischio di prendere peso molto superiore rispetto a coloro che invece hanno un sonno regolare (7 ore). Chi dorme poco accumula grasso viscerale, il più pericoloso per la salute. 

Relax - Condurre una vita stressante e non avere tempo per fare le cose che ci rilassano porta ad ingrassare. L'essere stressati porta infatti nella cosidetta 'comfort foods', ossia la necessità di rifugiarsi e mangiare alimenti grassi e molto appetitosi che aiutano ad eliminare l'ansia ma aumentano il grasso viscerale. 

Piatti grandi - Se si mangia spesso in piatti grandi si perde di vista la quantità di cibo che stiamo mangiando e di solito se ne consuma troppo. Per questo motivo bisogna sempre utilizzare piatti piccoli: anche perchè l'occhio viene ingannato da un piatto pieno, anche se piccolo. 

Bevande troppo caloriche - Bevande gassate e succhi di frutta contengono molti zuccheri e molte calorie. Calorie che non vengono assolutamente registrate dal nostro organismo, con la conseguenza che anche ingerire questi liquidi non ci farà diminuire il senso di fame. Meglio quindi consumare un bicchiere di acqua o anche mangiare un frutto.

Mancanza di proteine - Le proteine aiutano a mantenere il senso di sazietà e quindi portano a mangiare di meno perchè tengono a bada l'ormone della fame (la grelina). Inoltre le proteine accelerano il metabolismo e preservano la massa muscolare.

Mancanza di fibre - Anche le fibre sono un elemento essenziale di uno stile di vita sano perchè anch'esse aiutano a mantenere il senso di sazietà e riducono l'assorbimento dei grassi e degli zuccheri. Mangiare 14 g di fibre fa diminuire l'apporto di calorie del 10%. Per non ingrassare è quindi fondamentale consumare frutta e verdura (almeno 5 razioni al giorno) e mangiare cereali integrali.

Ascensore al posto delle scale - Fare le scale aiuta la salute del cuore e del cervello. Ogni 20 scalini si consumano circa 8 calorie. 

Snack dolci e salati - Averli sempre a casa è una forte tentazione. Ragione per la quale è preferibile cercare di sostituirli con frutta e verdura. 

Spesa - Non va mai effettuata quando si ha fame perchè porta ad acquistare cibi con troppe calorie o poco sani.

Condimenti e grassi - Per non ingrassare bisogna utilizzare le spezie al posto del sale, il limone o l'olio extravergine di oliva a crudo. I grassi buoni o essenziali, quelli che l'organismo non riesce a sintetizzare (frutta secca, avocado, olio) devono sempre essere consumati con cura perchè sono tutti alimenti molto calorici.

Esagerare e non compensare - Per compensare il fatto di aver mangiato troppo durante il week-end si può fare attività fisica o anche saltare il pasto successivo o fare sì che siano molto più leggeri. Potremo mantenere il nostro peso pur mangiando di più per qualche giorno se comunque poi ci concediamo una lunga camminata tra un pasto e l'altro o facciamo dello sport.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alimentazione: gli errori da non commettere

CataniaToday è in caricamento