rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Salute

Melatonina - Proprietà e benefici

E' sempre più frequente l'utilizzo di questa 'sostanza' sia negli adulti che nei bambini: vediamo il perchè

Negli ultimi anni è letteralmente esploso l'utilizzo della melatonina. Il suo consumo è principalmente legato al trattamento dell'insonnia, di cui soffrono al giorno d'oggi circa 9 milioni di italiani (ma c'è anche da considerare una buona percentuale di bambini).

Gli studi effettuati hanno portato alla conclusione che nel caso della melatonina possiamo parlare di un ormone diverso dagli altri che regola il ritmo sonno-veglia ma che non ha assolutamente effetti ipnotici (che invece hanno i sonniferi o le benziodazepine). 

E' quindi una sostanza ipno-favorente che quando arriva il buio viene rilasciata provocando una sorta di rilassamento che favorisce lo scivolamento verso il sonno.

La melatonina si trova in farmacia sotto forma di compresse, sciroppi, tisane o anche in versione sparay. La melatonina da 1 mg viene considerata prodotto da banco mentre quella da 2 mg viene considerata una farmaco per il quale è necessaria la prescrizione medica.

E' sempre meglio scegliere la melatonina pura, non mischiata ad altre vitamine o estratti vegetali. 

Melatonina - Proprietà

1 - E' particolarmente efficace nella sindrome da fase di sonno ritardata, ovvero per quelle persone che la sera non andrebbero mai a dormire mentre la mattina fanno fatica ad alzarsi; la sua somministrazione accorcia i tempi di addormentamento.

2 - Spesso alcuni problemi legati all'insonnia dipendono dallo sfasamento del ciclo di secrezione della melatonina; per questo motivo bisogna rivolgersi ad un esperto che farà tenere al paziente un diario del sonno così da capire lo sfasamento della secrezione dell'ormone ed intervenire di conseguenza.

3 - Il suo utilizzo è fondamentale nella cura del jet-lag o sindrome da fuso orario. In questi casi riesce a sincronizzare l'orologio biologico interno con quello esterno, destabilizzato dal fuso orario. 

4 - La melatonina può essere somministrata anche agli anziani perchè la sua secrezione si riduce con l'andare avanti dell'età. Bisogna però preventivamente rivolgersi al proprio medico perchè spesso l'insonnia negli over 55 può essere sintomo della presenza di altre patologie.

5 - Alcuni studi scientifici effettuati ultimamente hanno portato ad evidenziare una possibile funzione antiossidante ed antitumorale della melatonina. In particolar modo sembra che possa essere in grado di ridurre gli effetti collaterali di alcuni farmaci che vengono utilizzati nelle terapie antitumorali.

6 - Sempre più spesso oramai si utilizza la melatonina per favorire il sonno dei bambini (viene utilizzaata anche nei soggetti con deficit dell'attenzione o autismo). Oramai circa il 30% dei neuropsichiatri suggerisce l'utilizzo della melatonina. Prima di ricorrere alla melatonina però è necessario curare l'igiene del sonno, ossia far seguire ai bambini rituali cadenzati e precisi per creare le condizioni per un riposo sereno.

Melatonina - Possibili effetti collaterali

Tra quelli più comuni abbiamo mal di testa, vertigini, sonnolenza durante il giorno. Tra quelli meno comuni si segnalano tachicardia, psicosi, ipertensione, ansia, disturbi del movimento.

Dovrebbero comunque evitare di utilizzare melatonina le donne in gravidanza ed allattamento e coloro che soffrono di allergie croniche o di malattie immunitarie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Melatonina - Proprietà e benefici

CataniaToday è in caricamento