C'era na vota 'n re

C'era na vota 'n re

Se vuoi vedere una balena

Se vuoi vedere una balena"(edizioni Babalibri) è un albo illustrato dal tratto lieve di Erin E.Stead e raccontato da Julie Fogliano con quella leggerezza che solo una barchetta sospesa sul mare può avere

Se vuoi vedere una balena devi procurarti una poltrona - non troppo comoda per non rischiare di assopirti- e scrutare attentamente il mare. Se vuoi vedere una balena devi aspettare...e aspettare....e aspettare.

Chissà quante volte abbiamo aspettato, sperato che quella fosse la volta buona, la 'nostra' volta; ci siamo messi in cammino con l'obiettivo preciso di trovarlo, l'amore; ci siamo messi in viaggio perché era tempo di rimuovere il dolore, adesso; ci siamo messi sulla strada che, dicevano, ci avrebbe portato dritto all'indirizzo della felicità e invece...

"Se vuoi vedere una balena"(edizioni Babalibri) è un albo illustrato dal tratto lieve di Erin E.Stead e raccontato da Julie Fogliano con quella leggerezza che solo una barchetta sospesa sul mare può avere. Varchiamo la soglia, voltiamo la prima pagina e improvvisamente anche noi siamo su quel piccolo guscio di noce che pare galleggiare a stento su questo sconfinato mare e noi sopra con lo stesso stupore di un bambino e la solitudine che accompagna ogni attesa.

balena-2

Aspettare, attendere, pazientare, sospendere il tempo...quanto è difficile! Lo insegno a mia figlia mentre vorrei impararlo anche io, riuscire a godere di questo tempo che pare ingannarci e che invece vorrebbe insegnarci la gioia che precede la conquista, così a volte basta un libro ad indicarci un modo, anche comodo, ad offrire una prospettiva nuova da cui guardare a questo tempo solo in apparenza vuoto.

Perché ci vorranno ore, forse giorni, e silenzio per mettersi in ascolto e finalmente imbattersi in un prodigio. E sarà quasi per caso, quando, stanchi, avremo volto lo sguardo altrove, la nostra 'balena' apparirà, prodigiosa e spettacolare, muta nel suo silenzio marino e mangerà tutte le nostre parole, lasciandoci a bocca aperta.

C'era na vota 'n re

Mi ricordo che la nonna Maria aveva capelli bianchissimi, occhi parlanti e una danza di parole sulle labbra...l'amore per le storie nasce dalla relazione, dall'incontro tra adulto e bambino e allora raccontate, leggete ai vostri bambini! Questo spazio è per voi, leggerete di letteratura per l'infanzia, lettura ad alta voce, promozione del libro, illustrazione, a metà strada tra riflessioni e suggerimenti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
CataniaToday è in caricamento