C'era na vota 'n re

C'era na vota 'n re

Silent book, storie silenziose

I silent book sono libri sinceri,veri come quei viaggi immaginari che ogni giorno intraprendono i bambini, seri come solo loro sanno esserlo quando giocano, audaci, perché bisogna essere impavidi se si vuole tentare la scoperta del mondo

Si chiamano silent book, libri 'muti', senza parole, ma che invece urlano storie, sfidando la nostra razionalità, obbligandoci a leggere davvero, soprattutto quando a sfogliarli non siamo da soli, quando tra le nostre braccia ce ne sono altre due più piccole, quando la distrazione non ci è concessa e quelle illustrazioni non aspettano altro che occhi attenti e cuore in ascolto.

In Italia i silent book sembrano essere una novità di questi ultimi anni (ormai sono sempre di più gli editori che hanno smesso di avere paura del silenzio!) anche se, a ben guardare, bisogna ritornare indietro di qualche anno, in quel lontano 1967, quando veniva pubblicato il primo albo illustrato senza parole, Il palloncino rosso di Iela Mari, un classico della letteratura per l'infanzia, amato dai bambini di ogni generazione, frutto del genio e dell'eleganza di una donna d'altri tempi.

I libri senza parole raccontano storie e lo fanno con grande precisione e poesia, esplorando i confini tra detto e non detto, tra realtà e sogno, lasciando che sia il lettore a leggere e rileggere e finalmente trovare un senso o forse più, obbligandolo a guardare come solo i bambini sanno fare. Spesso però sono gli adulti ad avere un momento di smarrimento di fronte a quelle pagine apparentemente vuote, tutte da riempire di fantasticherie o semplicemente in cui perdersi , abbandonando la razionalità, fuggendo dal chiacchiericcio della quotidianità per immergersi ad occhi aperti in questo mare di sogno. Ma in questo mare sarà bello nuotare insieme, adulto e bambino, se solo vorremo andare a largo della nostra fantasia per ritornare ogni volta a riva con una storia nuova.

E quale migliore occasione se non una storia della buonanotte per cominciare l'avventura di una lettura silenziosa? Io e mia figlia ripercorriamo senza sosta, oramai da giorni, le pagine portentose di "Mentre tu dormi" di Mariana Ruiz Johnson edito da Carthusia (vincitore nel 2015 del prestigioso Silent Book Contest), il racconto di una notte qualunque, o forse di una notte speciale, di tutto quello che accade nel labirinto onirico di un bambino di pochi anni mentre coloratissimi personaggi vivono, amano, si divertono, suonano,studiano, piangono, si consolano in una lunga ( e selvaggia!) notte cittadina. Il giorno arriverà puntuale come sempre, il sole scivolerà liquido sulle case assonate mentre il piccolo protagonista ritroverà la sua mamma e il suo papà, certo di non averli mai lasciati.

I silent book sono libri sinceri,veri come quei viaggi immaginari che ogni giorno intraprendono i bambini, seri come solo loro sanno esserlo quando giocano, audaci, perché bisogna essere impavidi se si vuole tentare la scoperta del mondo.

Abbandonatevi quindi al piacere di una lettura nuova, ma soprattutto abbandonate la paura che il senso possa sfuggirvi, solo allora sarete pronti a varcare la soglia del silenzio e ad ascoltare le immagini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre-tu-dormi2-2

C'era na vota 'n re

Mi ricordo che la nonna Maria aveva capelli bianchissimi, occhi parlanti e una danza di parole sulle labbra...l'amore per le storie nasce dalla relazione, dall'incontro tra adulto e bambino e allora raccontate, leggete ai vostri bambini! Questo spazio è per voi, leggerete di letteratura per l'infanzia, lettura ad alta voce, promozione del libro, illustrazione, a metà strada tra riflessioni e suggerimenti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento