C'era na vota 'n re

C'era na vota 'n re

Storia corta di una goccia

Quante sono, tutte quelle cose che scompaiono senza che si abbia avuto il tempo di vederle?

Un apologo sull'effimero, ecco cos'è questo piccolo capolavoro di Beatrice Alemagna, corto come la vita di una goccia d'acqua, metafora della fugacità del tempo, del nostro tempo che tutta mangia e consuma, e noi con lui.

Un formato grande, molto grande (29,8 x 37,5 cm), ospita la storia e le illustrazioni oniriche e folgoranti di Beatrice Alemagna, una delle voci più alte e significative dell'illustrazione europea: una produzione delicata, la sua, in cui parole sussurrate fanno da controcanto ad una fanfara di colori, quelli di un mondo sognato ma al tempo stesso così reale.

La storia è semplice, corta, appunto: un giorno come un altro, una goccia si sveglia, prende consapevolezza della sua esistenza, della gioia, della paura, dal rubinetto allo scarico il passo è breve, dalla nascita alla morte ci vorrà solo il tempo di un battito di ciglia...ma che tempo avventuroso, quanti mondi da esplorare, quanti volti sconosciuti, quanto stupore da provare, "facce paffute, animali selvaggi, fiori d'acqua, oceani ghiacciati, alberi tropicali, piante grasse, cascate di luce, mostri acquatici..."Durerà solo un attimo e poi sarà ricordo, inconsistente e prezioso ricordo.

La goccia finisce la sua turbinosa corsa sul cemento, il sole è alto, pochi secondi e ritornerà al cielo, evaporata, ormai sparita.

"Quante sono, tutte quelle cose che scompaiono senza che si abbia avuto il tempo di vederle?" ci chiede nell'ultima pagina la nostra autrice e parla proprio a te che leggi il libro, che tu sia bambino o adulto diffidente, proprio a te che credi che la letteratura illustrata sia poco testo e tante immagini, proprio a te che credi sia roba per bambini. Proprio a te verrà il magone perché ti fermerai a chiedere cosa ti sei perso durante questo folle viaggio che è la vita e improvvisamente ti verrà una disperata voglia di annotare tutto, di ricordare tutto e apprezzare anche quell'ultima goccia che stamattina ti ha salutato, lì, nel tuo lavabo, prima di scomparire giù nello scarico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

goccia2-2

C'era na vota 'n re

Mi ricordo che la nonna Maria aveva capelli bianchissimi, occhi parlanti e una danza di parole sulle labbra...l'amore per le storie nasce dalla relazione, dall'incontro tra adulto e bambino e allora raccontate, leggete ai vostri bambini! Questo spazio è per voi, leggerete di letteratura per l'infanzia, lettura ad alta voce, promozione del libro, illustrazione, a metà strada tra riflessioni e suggerimenti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento