Moda & The City

Moda & The City

Milano Moda Uomo, in passerella aria di rivolta

Si è concluso uno fra i tanti appuntamenti fashion dell'anno, la Milano Moda Uomo Fall/Winter 2017/18. I più grandi stilisti del globo hanno interpretato l'immagine dell'uomo che vorremo vedere in giro

Si è concluso uno fra i tanti appuntamenti fashion dell’anno, la Milano Moda Uomo Fall/Winter 2017/18. I più grandi stilisti del globo hanno interpretato l’immagine dell’uomo che vorremo vedere in giro. Ad aprire l’evento la sfilata di Ermenegildo Zegna, tra modernità e artigianato.

Sartori propone la rivisitazione del Casentino cashmere, originariamente tessuto povero, che diventa lussuoso per lavorazioni di cashmere e alpaca. Novità sono gli impermeabili in pelle a concia vegetale antimacchia e gli smoking con disegni grafici creati a mano.

Poco stupore ha destato l’uomo di Armani che continua a distinguersi per piccoli e preziosi dettagli. Il maschio, secondo lo stilista, non cambia il suo abbigliamento ogni sei mesi, bastano soltanto piccoli tocchi per renderlo nuovo. La novità sta nel pantalone, non più stretto a sigaretta, che lo rende, seppur un "must", banale. Via libera al pantalone del nonno, da portare con le mani in tasca. Si accorcia la giacca che sarà a doppio petto e con otto bottoni. Unico vezzo lo zaino che ricoprirà l’uomo sia davanti che dietro.

armani-2

Potere e tenerezza, chiodi fissi dell’uomo moderno, sono le parole d’ordine per la sfilata di Dolce & Gabbana. Corone e peluche sfilano su una passerella a forma di scalone regale genere “La Bella e la Bestia”. I modelli, in gran parte , sono figli di miti degli anni ’80 e ’90, il figlio di Pamela Anderson e di Stallone, per fare un esempio. Li affiancano influencer e blogger con lo smartphone come scettro.

Dolce & gabbana 1-2

Versace lancia, invece, messaggi di fratellanza attraverso segni grafici e geometrici delle tribù africane su capispalla tipicamente metropolitani. Per Etro il fashion system fa l’occhiolino all’ascetismo proponendo gli occhiali con tre vetri per proteggere il cosiddetto terzo occhio!

etro-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento