Mercoledì, 28 Luglio 2021
On the road

Opinioni

On the road

A cura di Fabio Rao

On the road

Ti racconto la Sicilia in Piattaforma: il progetto digitale di “TikTok”

“Ti racconto la Sicilia” è già in piattaforma on-line, nata per iniziativa della nota community digitale “TikTok”. “Con #tiraccontolitalia vogliamo celebrare l’Italia attraverso le storie e i video brevi della community, con la quale in meno di tre anni siamo riusciti a costruire un forte legame

“Ti racconto la Sicilia” è già in piattaforma on-line, nata per iniziativa della nota community digitale “TikTok”. “Con #tiraccontolitalia vogliamo celebrare l’Italia attraverso le storie e i video brevi della community, con la quale in meno di tre anni siamo riusciti a costruire un forte legame. Sono i nostri creator e i contenuti che creano a rendere TikTok un luogo unico: creativo, inclusivo e autentico. È un’occasione per avvicinarci maggiormente alle singole realtà, sostenendo i talenti ed esaltando, al contempo, quello che rende TikTok una piattaforma sempre più italiana, fondata sulla creatività condivisa”, ha commentato Normanno Pisani, Head of Content&Partnerships Italy di TikTok. Tutto il bello della Sicilia visto con gli occhi dei suoi creator-ambasciatori.

La Sicilia e tutte le sue bellezze - conosciute e meno note - sono in grado di conquistare da sempre i turisti di tutto il mondo e anche gli abitanti stessi della regione. Ricca di luoghi e paesaggi che ispirano la creatività della community di TikTok, che si distingue per essere eterogenea e creativa e che abbraccia creator di tutte le età, dai 13 anni in su. In testa a tutto, luoghi e bellezze, ci sono gli “Ambasciatori” che raccontano l'Isola per diletto. C'è chi parla della tradizione culinaria della Sicilia, come Stephanie Cabibbo, foodblogger 100 per cento siciliana che promuove la sua terra tramite le ricette più rappresentative, e chi invece su TikTok racconta cosa vuol dire “vivere l’autismo” sotto tantissimi aspetti come Alessia Costa.

I siciliani poi, sanno davvero far ridere, come Marco Mazzaglia, famoso per i suoi video comici in cui imita i modi di dire e di fare negli accenti delle diverse città, o Giulia Vitaliti, originaria di Catania che sul suo profilo si è specializzata sui POV, letteralmente “point of view”, e sulla recitazione. Alcuni creator siciliani, invece, condividono le loro conoscenze attraverso l'hashtag “#ImparaConTikTok”, come Sabrina Vicari, amante del cucito che su TikTok condivide consigli su quest'arte e le sue creazioni sartoriali, o Edoardo Monaco, fitness-trainer che dà tips avanzati su “workout” d'allenamento dedicati alle donne. Anche alcuni degli artisti del panorama musicale italiano hanno origini siciliane, come il duo Colapesce e Dimartino, che con la loro “Musica Leggerissima”, ha conquistato la Community. Un'isola di storia, fascino, cultura e sapori nel cuore del Mediterraneo. Isola tra cielo e mare, la Sicilia racchiude - nella sua continua alternanza tra colline, pianure e coste meravigliose - un patrimonio costruitosi grazie al passaggio delle diverse civiltà che l'hanno scelta come luogo prediletto, tanto da aggiudicarsi il paradisiaco appellativo di "Isola del Sole". Dagli splendidi capoluoghi, come Palermo e Catania. Quest'ultima, da esplorare per vivere a pieno l'atmosfera dell'isola, fino alla ricchezza di testimonianze storiche e bellezze paesaggistiche. Sull'Etna, per fare un esempio, sono già caricati video e contributi sul vulcano attivo più alto d'Europa, dai crateri Silvestri alla cenere vulcanica che piove dal cielo; per continuare le brevi scorribande video cittadine della città dell'Elefante, nel suo nucleo storico dall'atmosfera barocca; dalle prelibatezze gastronomiche, alla spiaggia “caraibica” della riviera della Plaia; fino alla scoperta di sapori e tradizioni: dalla classica granita con la brioche e il cannolo alla ricotta, alla pasta alla Norma; per poi proseguire l'itinerario culinario, immaginando di gustare gli involtini di pesce spada - un must in quel di Taormina specialmente -, fino alla torta Cassata siciliana. Mentre, se si è in loco, l'attenzione è d'obbligo quando si chiede una Arancina piuttosto che un Arancino, in base alle parti dell'Isola che si vanno a visitare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ti racconto la Sicilia in Piattaforma: il progetto digitale di “TikTok”

CataniaToday è in caricamento