Pan(k)e e salame

Pan(k)e e salame

Anelletti al ragù di carne, caciocavallo e melenzane fritte

Non lasciate addensare troppo il ragù altrimenti rischiate che lo sformato venga asciutto e poco saporito. Accompagnate con un calice di Rosso Piceno

Ingredienti per 12 persone:

-Un chilo di anelletti
-Due melanzane medie
-700 grammi tritato misto manzo maiale (percentuale 70-30)
-Carota sedano cipolla per soffritto
-Concentrato di pomodoro 150 gammi
-Caciocavallo
-Brodo un litro e mezzo
-Vino rosso un bicchiere
-Sale e pepe

FullSizeRender-9

CLICCA SU CONTINUA PER LEGGERE LA RICETTA

Pan(k)e e salame

Quando ero piccola ero affascinata dalla lettura del Talismano della Felicità, le ricette di Ada Boni mi facevano venire fame di primo mattino. La mia bisnonna cucinava ma soprattutto friggeva e mi viziava con le merende. Papà ha sempre cucinato e la domenica mattina mi incantavo a vederlo stendere la sfoglia delle fettuccine. Ma soprattutto abbiamo sempre amato mangiare bene,viaggiare, sperimentare e poi rifare, invitare, ospitare. La mia cucina non è quella di una ragazza che sognava di fare lo chef, ne' di chi è ai fornelli per professione, ma della gaudente che ama condividere le cose belle e le cose buone con le persone che ama. Quando cucinavo alle compagne di scuola prima di studiare al liceo, quando cucinavo per i capodanni alla casa dello studente alla Sorbona, quando friggevo le melanzane la mattina presto prima di andare in spiaggia in Grecia con gli amici. Poi sono arrivati il lavoro nel settore del vino, la gestione delle scuole di cucina, il ristorante, l'incontro con chi della cucina ha fatto una professione, ovvero la fortuna di fare di una passione un'occupazione. Ma la mia è rimasta una cucina d'amore

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
CataniaToday è in caricamento