Domenica, 19 Settembre 2021
Arredare

Open space: come arredarlo al meglio

L'open space è la scelta ideale per coloro che vogliono avere spazi ampi nei quali muoversi: bisogna però arredarlo con cura e con delle scelte accurate per non sprecarlo

Dopo aver parlato di quali siano i vantaggi ed i svantaggi di optare in casa propria per un open space, è arrivato il momento di parlare del modo in cui conviene arredarlo per renderlo funzionale ai propri bisogni ed alle proprie preferenze. 

Mobili - E' sicuramente la scelta più difficile. Anche avendo molto spazio a disposizione non bisogna creare un ambiente troppo caotico e pieno di mobili.

Muretto - Anche se la caratteristica principale dell'open space sono gli spazi aperti, è necessario che vi sia una minima delimitazione tra cucina e soggiorno. A questo servono i muri bassi (che possono diventare superfici d'appoggio). Se lo spazio è poco possono essere inserite delle mensole interne o delle nicchie che fungeranno da ripiani extra. La soluzione più costosa è invece quella che riguarda un muro a scomparsa in cartongesso (soluzione a scorrimento).

Libreria - Per avere sempre l'idea di spazio ed avere ripiani sui quali poggiare le cose la libreria è sempre una scelta azzzeccata. Non bisogna però riempire tutti i ripiani.

Cucina e soggiorno - Per arredarli possiamo scegliere uno stile moderno, dove il protagonista assoluto sarà il divano (ad angolo o con penisola) con tonalità neutre e che deve dare le spalle alla cucina per delimitare l'ambiente. 

Se invece siamo amanti di uno stile rustico possiamo scegliere dei mobili d'epoca e completare la zona con un muretto in mattoncini con mensole. 

Gli amanti del cosidetto stile 'industrial' potranno invece utilizzare legno e metallo in colorazione grigia o nera e per dividere gli spazi opteranno per una isola in muratura con mensole interne. Questa isola, quando necessario, potrà diventare anche tavolo così da recuperare spazio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Open space: come arredarlo al meglio

CataniaToday è in caricamento