rotate-mobile
Arredare

Divano di casa: guida alla scelta

La scelta del divano è molto importante perchè si tratta di un elemento d'arredo che è parte fondamentale di una casa sia per design che per utilità

Una delle scelte che non vanno sbagliate quando si 'costruisce' una casa è sicuramente quella che riguarda il divano. Va bene essere attenti al design, ma non devono essere assolutamente sottovalutate grandezza e comodità.

Ecco di quali varianti bisogna tenere conto prima di acquistarne uno.

In primis bisogna tenere conto di chi lo utilizza. Se ci si trova di fronte a single e coppie, basta uno a due/tre posti; se parliamo di una famiglia meglio un divano angolare o due divani da due/tre posti ciascuno; se invece in casa c'è una persona anziana è preferibile un modello con postazione relax. Se ci sono bambini il tessuto deve essere necessariamente quello lavabile e sfoderabile, così come se si possiedono animali (in questo caso meglio ancora aggiungere il copridivano).

Chiaramente il divano deve essere proporzionato alla grandezza della stanza.

Il divano a due/tre posti (lunghezza 150-185-200 cm) è adatto alle case di piccole dimensioni. Può essere scelto con contenitore o anche con divano letto per ospitare parenti ed amici.

Se lo spazio non è un problema è preferibile optare per un divano angolare che può arrivare anche fino a 250 cm. Se posizionato al centro della stanza funge anche da divisore tra un ambiente e l'altro. 

Divano - Caratteristiche imprescindibili

- sedile: per poter poggiare i piedi per terra
- braccioli: che devono permettere alle braccia di poggiare in modo da attenuare la tensione del collo
- schienale: deve essere sempre più alto dell'altezza della schiena
- materiale per imbottitura: deve essere imbottito con schiume poliuretaniche, piuma d'oca o memory-foam.

Divano in pelle - Ha il vantaggio di essere molto elegante, di regalare piacevole sensazione al tatto e di raccogliere poca polvere. Per pulirlo basta utilizzare prodotti e panni adeguati. Ideale anche se ci sono animali in casa, resiste però poco ai graffi. E' molto costoso, ragione per la quale è possibile optare anche per un 'similpelle'.

Divano in tessuto - Molto facile da lavare e pratico, ha però lo svantaggio di accumulare maggiore polvere ed essere meno resistente rispetto al divano in pelle. E' chiaramente molto più economico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divano di casa: guida alla scelta

CataniaToday è in caricamento