Decoupage: tecniche e materiali necessari

Il decoupage è una tecnica decorativa che permette di arredare casa in modo creativo ma è anche un modo per migliorare il proprio umore

Il decoupage è una tecnica decorativa attraverso la quale è possibile abbellire oggetti o mobili ma ha anche una funzione 'sociale', in quanto ha degli effetti positivi sull'umore delle persone.

Decoupage - Cosa serve

Matita e scotch - Per preparare il progetto e guardare le illustrazioni l'una accanto all'altra

Riga - Per posizionare le illustrazioni in modo preciso

Carta vetrata - Per levigare l'oggetto sul quale bisogna effettuare il decoupage

Pittura acrilica -Per dipingere il fondo

Forbici - Devono essere più d'una e di diverse dimensioni

Taglierino - Per tagliare le parti interne della carta o per raggiungere le parti interne dell'oggetto

Carta - Possono servire carta regalo, vecchi libri, vecchie carte geografiche. Esistono ovviamente in commercio delle carte o dei tovaglioli ad hoc per il decoupage

Colla vinilica - Per incollare le illustrazioni. Diluirla con acqua

Pennelli - Per stendere la colla e la finitura

Flatting - Si tratta di una vernice che aiuta a rifinire il lavoro quando sono state già incollate le illustrazioni

Come supporti si possono utilizzare legno, plastica, terracotta, vetro, metallo.

Decoupage - Tecniche

Base - Si può eseguire su qualunque materiale. Pulire l'oggetto, se è in ferro utilizzare anche l'antiruggine. Preparare il fondo, sverniciandolo e rimuovendo la pittura precedente. Ritagliare le figure col taglierino o con le forbici. Capire come incollare i pezzi ritagliati per far sì che il disegno possa essere armonico. Successivamente incollarli con la colla vinilica mista ad acqua. Le superfici degli oggetti vanno spennellate e poi si posiziona il disegno. La colla deve essere spennellata molte volte per permettere alla carta di essere impermeabilizzata. Dopo un giorno la colla sarà asciutta e si potrà procedere con la finitura. Il flatting, ossia la vernice trasparente, consentirà alla decorazione di essere uniforme e di sembrare dipinta.

Craquelè - Bisogna utilizzare una vernice invecchiante e screpolante perchè l'obiettivo è quello di dare all'oggetto un aspetto 'antico'. Una volta che la prima vernice sarà asciugata, bisogna passare quella screpolante per far formare le crepe, che poi diventeranno ancora più grandi con l'utilizzo di un fono. Prima di dipingere coi colori per dare maggiore risalto alle crepe occorre aspettare un giorno intero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

  • Costruire casa - Cinque cose di cui tenere conto

  • Come modificare una finestra in un balcone

  • Casa - Come arredarla in stile 'industriale'

  • Ecobonus 110% - Cos'è la cessione del credito d'imposta

  • Salotto - Ecco le tendenze per il 2021

Torna su
CataniaToday è in caricamento