Giovedì, 24 Giugno 2021
Arredare

Poltrona - Modelli sul mercato e consigli sulla scelta

Al giorno d'oggi sul mercato sono presenti tanti tipi di poltrone: ecco alcuni consigli su come sceglierla e su quale scegliere tra quelle disponibili

Uno degli elementi immancabili in qualunque casa, oltre al divano, è sicuramente una comoda poltrona. Si tratta di un arredo che trova la sua massima espressione in soggiorno, ma che può anche capeggiare in camera da letto  o nello studio (angolo dedicato alla lettura o alla conversazione).

Ecco di seguito quali potrebbero essere i consigli da seguire per acquistare la poltrona più adatta alle proprie esigenze.

Collocazione ed utilizzo - A seconda dell'ambiente nel quale deve essere inserita possono essere scelti diversi tipi di poltrone. Quello lounge sono ideali per stendere le gambe, le poltroncine sono funzionali a chi vuole stare seduto senza sprofondare. 

Dalla collocazione dipendono anche le dimensioni che può avere la poltrona per conservare sempre le giuste proporzioni tra spazio ed arredamento. Ma dipenderà infine lo stile, il colore ed i materiali che dovranno essere scelti. Nella valutazione, ovviamente, non deve essere trascurata la comodità, che spesso dipende dal modello e dalla qualità dell'imbottitura.

Poltrone contemporanee - E' la tipica poltrona adatta per leggere o guardare la tv, con schienale alto e braccioli. Fondamentale è scegliere il rivestimento giusto che non deve creare problemi alla nostra pelle. Esistono inoltre altri comfort come le poltrone con base rotante o con schienale che ha l'inclinazione regolabile.

Poltrone di design - Valorizzano principalmente l'aspetto estetico e possono aggiungere sofisticatezza al salotto. Lo spazio viene riempito come se fosse una scultura. Ma la cosa fondamentale è che la comodità quasi sempre è assicurata vista la presenza del poggiapiedi coordinato.

Poltrone vintage - Hanno linee sinuose ed un po' retrò, sono fatti in legno ed imbottitura (che si può cambiare per darle nuova linfa). Per rifoderare al meglio una poltrona del genere è sufficiente recarsi da un tappezziere esperto e scegliere il tessuto che si preferisce. Pur essendo rigide risultano essere molto confortevoli.

Poltrone in metallo - Hanno una struttura metallica a vista che rappresenta una alternativa rispetto alle poltrone imbottite. I modelli tutti in metallo sono ovviamente spesso dotati di cuscini per aumentare la comodità. 

Poltrone in vimini - Hanno una struttura in bambù o legno e sono adatte sia agli ambienti esterni che a quelli interni e conferiscono una atmosfera di relax all'ambiente. 

Poltrone eccentriche - Sono poltrone dal design esclusivo che vanno fuori dagli schemi e che spesso non hanno nulla a che fare con la comodità. Ma hanno il vantaggio di rappresentare un pezzo unico che conferisce particolare design all'ambiente. Sono quindi elementi prevalentemente decorativi e poco funzionali. 

Poltrone in stile classico - Hanno linee eleganti ed una struttura che consente un immediato relax e che rende l'atmosfera sia confortevole che comtemporanea. 

Poltrone in legno e corde - Troviamo una struttura in legno con corde intrecciate che si sposa al meglio con un ambiente contemporaneo. Può infatti essere utilizzato da coloro che hanno scelto un ambiente vintage, un ambiente stile scandinavo o un ambiente mediterraneo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poltrona - Modelli sul mercato e consigli sulla scelta

CataniaToday è in caricamento