rotate-mobile
Domotica

Elettrodomestici ricondizionati - Pro e contro

Una buona alternativa, soprattutto dal punto di vista ambientale, è rappresentata dagli elettrodomestici ricondizionati

Spesso quando si sente parlare di elettrodomestici ricondizionati si pensa a qualcosa di usato. In realtà si tratta di dispositivi che hanno caratteristiche estetiche e tecniche come quelli nuovi, ma che per diverse ragioni vengono restituiti (un clienta ha cambiato idea, errore nel fare l'ordine, prodotti utilizzati all'interno di espositori).

Per il fatto di non essere più sigillati non possono essere considerati nuovi, ma dopo essere stati sottoposti ad una serie di test ed eventualmente riparati vengono messi nuovamente in vendita ad un prezzo più basso. Questo significa che tutti gli elettrodomestici ricondizionati come qualità e funzionamento hanno le stesse caratteristiche di quelli mai utilizzati.

Ricondizionamento - Una volta ritornato in fabbrica, l'apparecchio viene testato per valutare danni estetici e/o funzionali e se vi sono difetti viene riparato con pezzi nuovi ed originali. Dopo il prodotto viene igienizzato e messo all'interno di un imballo con tutti i suoi accessori e viene etichettato come ricondizionato. Prima di essere messo sul mercato viene catalogato come 'nuovo' (dopo i test non ha nessuna imperfezione); grado A (funzionante al 100% ma viene inserito in un imballo aperto ed ha una garanzia che non va oltre i 6 mesi); grado B (ci sono lievi difetti come graffi o ammaccature ma funziona perfettamente; l'assicurazione sarà di 6 mesi e l'imballo sarà neutro); grado C (ci sono graffi  visibili e segni di usura, ma è efficiente tecnologicamente; viene inserito in un imballo aperto ed ha una garanzia di 6 mesi); grado inferiore a D (non funziona e deve essere acquistato da un tecnico specializzato per farlo riparare).

Prodotto ricondizionato, quali vantaggi - Il primo è sicuramente il prezzo inferiore, si ha un risparmio tra il 30 ed il 50%. Prima di essere messo sul mercato viene testato e controllato, ragione per la quale ogni difetto è stato riparato. E' presente la garanzia, anche se per un periodo inferiore. Altro e non trascurabile vantaggio è la sostenibilità, ossia il reutilizzo che annulla i costi di smaltimento e l'impatto sull'ambiente. 

Prodotto ricondizionato, quali svantaggi - Non possiamo scegliere quello che più ci piace perchè sul mercato non ci sono tantissimi apparecchi di questo genere. Inoltre un device rigenerato non è un apparecchio di ultima generazione e le prestazioni dei modelli appena immessi sul mercato. E' inoltre spesso complicato trovare dei pezzi di ricambio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elettrodomestici ricondizionati - Pro e contro

CataniaToday è in caricamento