Quale lavatrice acquistare? I consigli più utili

Ecco alcuni consigli che possono essere seguiti per poter procedere in maniera più consapevole all'acquisto di una lavatrice

Così come capita per tutti gli elettrodomestici, al giorno d'oggi sono innumerevoli i modelli di lavatrici (con conseguenti caratteristiche) che possiamo trovare sul mercato.

Per questo motivo, al momento di scegliere quale acquistare, è bene seguire alcuni consigli che potranno risultare utili in termini di risparmio economico, energetico e che potranno portarvi all'acquisto di un elettrodomestico totalmente corrispondente alle vostre esigenze e/o desideri.

Lavatrice - Consigli per l'acquisto

Capacità di carico: nella scelta bisogna fare riferimento a quante lavatrici si fanno in media nell'arco di una settimana e regolarsi di conseguenza. Il peso di carico ed il livello incidono ovviamente anche sui consumi.

Velocità della centrifuga: è la capacità di togliere l'acqua dal bucato. Se troppo potente stropiccia i panni, ad ogni modo non si deve scendere sotto gli 800 giri.

Controllo della classe di efficienza energetica: è una etichetta che indica i consumi annuali di un elettrodomestico. A+++ (basso consumo annuo), G (alto consumo annuo).

Partenza ritardata: possibilità di programmare la partenza del lavaggio in modo tale da sfruttare, secondo i propri contratti, le ore più economiche. 

Disponibilità di programmi: quelli che fanno risparmiare di più sono quelli brevi, quelli a basse temperature. 

Sistemi di sicurezza: anti-trabocco, anti perdita d'acqua. Sistemi di scarico automatico e di blocco dell'acqua in caso di malfunzionamento. Esiste anche il sistema anti-bambino che permette che il bambino possa non modificare i comandi quando la lavatrice è in funzione. 

Allacciamento all'acqua calda: si risparmia se l'allacciamento è diretto all'acqua calda.

Silenziosità: la maggior parte oramai ne sono caratterizzate ed esistono anche progammi silenziati specifici per la notte. 

Motore inverter e motore tradizionale: la lavatrice Inverter è più silenziosa e stabile e garantisce un consumo minimo e permette anche di risparmiare il 20% di energia rispetto al motore tradizionale.

Lavasciuga: ideale per chi ha esigenza di tempi di asciugatura o ha mancanza di spazio. Ha però a disposizione meno programmi rispetto a quelli di una lavatrice tradizionale. Il carico massimo di lavaggio è maggiore rispetto al carico massimo di asciugatura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale: come decorare giardini, balconi e terrazze

  • Sostituzione tubature e fognature: ecco il 'relining'

  • Natale: come addobbare la casa in sicurezza

  • Albero di Natale vero o finto? Pro e contro

  • Mercato libero luce e gas a luglio 2020: ipotesi slittamento

Torna su
CataniaToday è in caricamento