Carbone - Come utilizzarlo in modo 'alternativo'

Il carbone, oltre a poter essere utilizzato per accendere il fuoco o per concimare il terreno, ha innumerevoli altre funzioni che ci possono facilitare nella vita di tutti i giorni

Normalmente si crede che il carbone serva solamente per accendere il fuoco o per il giardino. Nella realtà sono diverse le sue utilità. Eccone alcune elencate qui di seguito.

Carbone - Come usarlo

Muffa - Se si presentano delle macchie sulle pareti o sul soffitto il carbone aiuta ad eliminare l'umidità assorbendola. Basta mettere un recipiente con alcuni pezzi nelle zone umide (sotto il letto, il bagno o nell'armadio). Quando diventerà sempre più piccolo e scomparirà avrà assolto la sua funzione e dovrà essere sostituito.

Orto e giardino - Se lo si sparge su arbusti, gambi di fiori o alberi le piante si manterranno umide più a lungo. Se il terriccio fa eccessivo odore di ammoniaca mischiate i residui organici con un po' di carbone ed in questo modo l'odore sarà molto meno forte. Inoltre, aggiungendo del carbone ai fondi dei vasi (insieme alla terra ed all'acqua) servirà a far durare di più i fiori in casa.

Purificazione dell'acqua - Il carbone cattura le impurità che si trovano nell'acqua. E' quindi conveniente utilizzarlo se l'acqua di casa non è delle migliori. In campeggio può essere utilizzato per filtrare l'acqua di fiume. C'è però da dire che elimina residui industriali, chimici o pesticidi ma non batteri, virus e minerali.

Mobili - Se avete mobili in legno scuro strofinando la superficie con del carbone si possono eliminare per un po' di tempo macchie ed imperfezioni. Nel caso degli utensili l'utilizzo del carbone aiuta ad evitare che si ossidino o di buttarli quando vengono utilizzati troppo spesso. E' consigliabile usarlo anche per gli utensili da giardino (strofinare direttamente il carbone).

Cattivi odori - Avendo la capacità di assorbire gli odori forti il carbone può essere posizionato nella zona dove si sente il cattivo odore per assorbirlo e quindi purificare l'ambiente.

Denti - Sbriciolare un pezzo di carbone in un recipiente e inumidire lo spazzolino. Lavarsi quindi i denti e risciacquare con abbondante acqua. L'effetto sarà quello di acere denti bianchi con un rimedio naturale.

Come se non bastasse il carbone può anche essere usato come disintossicante digestivo, come antidoto in caso di sostanze velenose, come unguento per punture o come rimedio contro il gonfiore addominale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

  • Parquet in casa: guida ai diversi tipi di legno

  • Cucina - Come utilizzare al meglio tutti gli spazi

  • Materasso: come scegliere quello più adatto

  • Divano di casa: guida alla scelta

  • Decoupage: tecniche e materiali necessari

Torna su
CataniaToday è in caricamento