Domenica, 25 Luglio 2021
Giardino

Come coltivare il basilico in casa

Con pochi consigli da seguire scrupolosamente sarà possibile avere del basilico fresco in casa sia nel periodo estivo che in quello autunnale/invernale

Il basilico è tra le piante aromatiche maggiormente diffuse per la sua capacità di dare un tocco in più a tante ricette che si possono realizzare in cucina.

Per poterlo utilizzare sempre fresco non c'è niente di meglio che acquistare una piantina di basilico e metterla sul davanzale di casa.

Per non farla appassire è però necessario seguire una serie di accorgimenti che ci permetteranno di farla resistere anche durante il periodo invernale.

Pianta di basilico - Alcuni consigli

- Se si acquistano i semi e si vogliono fare germogliare, il periodo migliore per la semina è marzo-aprile. Acquistare dei vasi di terracotta che per 2/3 devono essere riempiti con del terriccio universale. Infine distribuire i semi che poi andranno coperti con altro terriccio.

- Se si è acquistata una piantina bisogna travasarla immediatamente mettendo sul fondo uno strato di argilla ed utilizzando terriccio di qualità.

- I vasi devono essere posizionati in modo tale che gli arrivi la luce per circa 6-10 ore al giorno. I raggi del sole non devono essere diretti altrimenti c'è il rischio che le foglie possano bruciarsi

- Il terriccio deve essere innaffiato spesso per restare sempre umido (soprattutto durante la fase della semina). Il momento migliore per innaffiare è la mattina, e bisogna farlo tutte le mattine

- La pianta non deve essere mai sottoposta ad eccessivi sbalzi di temperatura e non va mai posizionata vicino ai termosifoni (non bisogna esporla a temperature inferiori ai 10 gradi)

- Il basilico germoglia in una settimana, per vedere spuntare le prime foglie c'è bisogno di un mese. Quando la pianta arriva a 15 cm di altezza e si vedono i primi fiori, bisogna potarli per renderla più forte

- In inverno, quando non c'è la luce sufficiente, si può utilizzare una lampada a Led per circa 10-12 ore al giorno, senza ovviamente tralasciare la circostanza di innaffiarla e potarla

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come coltivare il basilico in casa

CataniaToday è in caricamento