Martedì, 28 Settembre 2021
Giardino

Come preparare il giardino alla stagione estiva

Per coloro che possiedono un giardino è arrivato il momento di mettersi al lavoro per poterlo sfruttare con l'arrivo della bella stagione

L'arrivo della bella stagione, per coloro che possiedono un giardino o uno spazio esterno, significa mettersi al lavoro per farli trovare pronti quando sarà possibile.

Ecco quindi  come bisogna comportarsi.

Feltro - E' lo strato sottile di terra, resti di radici e foglie secche che si forma sulla superficie del prato e che non consente all'acqua di filtrare al meglio. Per questa ragione è fondamentale effettuare un lavoro di rastrellamento della superficie con un rastrello, con un macchinario o anche a mano (per gli spazi non troppo grandi).

Erbacce - Danneggiano la normale crescita della vegetazione e sono pure antiestetiche. Anche in questo caso possono essere rimosse con le mani o con una zappa. Ma è bene effettuare questa operazione con il suolo umido.

Parassiti - Afidi, cocciniglie e tanti altri parassiti si presentano in giardino con l'arrivo della primavera. Per questo motivo è necessario applicare l'insetticida su rami e tronchi.

Nuove specie - Quando in un giardino vengono immesse troppe piante contemporaneamente o troppi semi è possibile che ci possa essere la creazione di nuove specie vegetali. In questo caso si corre il rischio di avere un giardino troppo disordinato e caotico. Per questo motivo è preferibile rivolgersi ad un paesaggista che possa consigliarci su come sfruttare il nostro terreno in modo efficace.

Alberi - Se nel giardino sono presenti alberi o arbusti bisogna effettuare la potatura per liberarlo dai rami vecchi e secchi. In questo modo ne nasceranno di nuovi durante la stagione e si avrà un albero rinnovato. Anche in questo caso se non si ha grande esperienza nella potatura meglio contattare un giardiniere.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come preparare il giardino alla stagione estiva

CataniaToday è in caricamento