Giardini e terrazze: come curarli in vista dell'inverno

Le stagioni fredde stanno per arrivare e giardini e terrazze verranno sempre meno utilizzati: di seguito alcune regole da seguire per poter conservare al meglio questi luoghi

L'arrivo delle temperature più fredde ci spinge a restare in casa e non utilizzare spesso terrazzi o gli spazi all'aperto.

Per questo motivo è arrivato il momento di sistemare e pulire gli arredi che abbiamo utilizzato durante l'estate in maniera tale da avere un giardino in ordine in vista della primavera.

Foglie - Devono essere eliminate per motivi estetici e pratici, perchè possono diventare luogo di proliferazione di funghi e batteri. Inoltre la pioggia e la neve possono bagnare le foglie e formare un manto compatto difficile da rimuovere dal pavimento del giardino. Eliminare anche i rami secchi e le erbacce che potrebbero attaccare le piante durante l'ìnverno. Se ci sono fiori dentro vasi è meglio metterli all'interno di una serra.

Attrezzi ed arredi - Devono essere messi al sicuro. Sedie, tavoli, barbecue, divanetti vanno conservati all'interno del garage o capanno. Se non si ha questo spazio radunarli in un angolo del giardino o del terrazzo e coprirli. Le vanghe o i rastrelli utilizzati per pulire devono essere ripuliti prima di essere conservati. Le parti metalliche vanno pulite con una spazzola dura e con olio antiruggine.

Le parti di legno vanno pulite con una spazzola a setola rigida per rimuovere i residui di terra. Terminare l'operazione con l'utilizzo di una spugnetta umida ed un panno in microfibra per asciugare. Le cesoie vanno pulite con sapone neutro e dopo la pulizia ingrassarle con olio specifico. Va eliminata la benzina dal tosaerba e tolto l'olio e la candela prima di conservarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Impianto di irrigazione - Staccare, svuotare ed asciugare i tubi se si tratta di un impianto in superficie. L'irrigatore vero e proprio va trattato con anticalcare, spazzolato ed asciugato. Per gli impianti interrati chiudere l'acqua e proteggere con una copertura le elettrovalvole. Le centraline vanno scollegate e private della pila. Prima di conservarle è però necessario ungere le guarnizioni con olio specifico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come togliere la ruggine da balconi e terrazze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento