Lunedì, 27 Settembre 2021
Ristrutturare

Ecobonus 110% - Cos'è la cessione del credito d'imposta

Bisogna cercare di fare chiarezza sulle possibilità che tramite l'Ecobonus possono essere concesse al singolo cittadino, al condominio ed alle società che decidono di effettuare degli interventi di riqualificazione energetica

Oramai tutti conoscono l'Ecobonus, ossia la possibilità di portare in detrazione il 110% delle spese effettuate per interventi di riqualificazione energetica in singoli appartamenti o anche in condomini.

Gli interventi in questione sono isolamento termico, sostituzione degli impianti di climatizzazione, esecuzione di lavori che riguardano le misure antisismiche.

Collegato all'Ecobonus è sicuramente la questione della 'cessione del credito d'imposta'. Ma di cosa si tratta?

Normalmente il soggetto, persona fisica o giuridica che effettua i lavori, potrebbe usufruire delle detrazioni nei cinque anni successivi.

Esistono però altre due ipotesi che sono lo sconto diretto in fattura da parte dell'azienda che effettuerà i lavori (in questo modo non verrà effettuato alcun esborso economico) o la cessione del credito d'imposta (ossia ottenere subito liquidità per effettuare i lavori).

In particolar modo la cessione del credito d'imposta può essere effettuata sia nei confronti di banche e/o intermediari finanziari che anche nei confronti della stessa impresa fornitrice dei servizi.

Le banche hanno diverse ipotesi a loro disposizione:

- scontare il bonus fiscale al cittadino o al condominio che ha effettuato la riqualificazione 

- effettuare questa operazione di sconto nei confronti dell'impresa che ha realizzato i lavori e che si è fatta cedere il bonus fiscale dal soggetto interessato tramite la riduzione del prezzo in fattura

- concedere a chi ne fa richiesta un finanziamento ponte che verrà successivamente estinto con la cessione del credito d'imposta alla banca

In poche parole attraverso il trasferimento del credito d'imposta alla banca il cittadino ha la possibilità di avere subito a disposizione la cifra necessaria per effettuare i lavori senza che sia necessario attendere i successivi 5 anni e vederseli detratte dalle tasse.

Per poter effettuare questa operazione con gli istituti bancari è necessario aver effettuato il pagamento delle fatture relative al saldo o agli stati di avanzamento dei lavori.

L'effettuazione della cessione del credito d'imposta si concretizza stipulando un apposito contratto con la banca e successivamente utilizzando la piattaforma web dell'Agenzia delle Entrate.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecobonus 110% - Cos'è la cessione del credito d'imposta

CataniaToday è in caricamento