Come effettuare l'insonorizzazione di una stanza

Sono diverse le tecniche ed i costi attraverso i quali è possibile insonorizzare una o più stanze della casa. I più esperti possono come sempre ricorrere al 'fai-da-te'

Se non vi piace sentire i rumori altrui o dare troppo fastidio agli altri è possibile in casa ricorrere all'insonorizzazione di una o più stanze.

La strada più facile è quella di rivolgersi ad esperti del settore. Ma se il budget è limitato allora è possibile provare con il fai-da-te.

Tecniche di insonorizzazione 

Doppio tramezzo - Per la camera da letto o per quella dei bambini è possibile utilizzare le doppie pareti. In questo caso una parete deve essere realizzata con materiale insonorizzante. Bisogna però essere esperti di muratura ed i costi per la realizzazione sono eccessivi.

Pannelli isolanti - I pannelli fonoassorbenti a vista possono essere applicati sulle pareti con una colla speciale o con adesivi adatti.

Pannelli isolanti di design - Soluzione poco costosa e bella dal punto di vista estetico. Possono essere realizzati in legno, sughero o tessuto e sono in grado di rendere la stanza molto silenziosa senza rinunciare allo stile. 

Isolamento porte e finestre - Si possono usare paraspifferi o guaine adesive da applicare a porte e finestre. Se si vuole un risultato più completo che possa riparare la casa del freddo allora è meglio sostituire i vecchi serramenti con quelli in PVC o in alluminio.

Insonorizzazione con l'arredamento - Sistemati nei punti strategici librerie e divani posizionati sulle pareti possono fungere da spessore e diminuire i rumori.

Materiali per insonorizzare le pareti

- fibra di legno
- pannelli in cartongesso
- pannelli o schiuma di poliuretano
- lana di roccia o di sughero

Pareti sulle quali effettuare l'insonorizzazione

Oltre ai muri si può agire sul pavimento, sul soffitto e sugli infissi. E' possibile inoltre effettuare la coibentazione dei muri esterni.

Insonorizzazione di una parete - Come fare

- Scegliere il muro, costruire una intelaiatura di legno ed ancorarla al muro

- Riempire gli spazi della parete col materiale scelto. Per coprire la struttura bisogna applicare dei pannelli in cartongesso e riempire le fessure con mastice fonoassorbente. Infine rasare il muro e dipingerlo.

- Chi non vuole effettuare lavori strutturali può ricorrere a pannelli fonoassorbenti autoadesivi sistemandoli su tutta la superficie e facendo attenzione a non lasciare spazio tra un pannello e l'altro.

La cifra che di solito può essere spesa per l'insonorizzazione e l'isolamento acustico dipende dai lavori e dal materiale usato e può oscillare tra i 5 ed i 50 euro al mq.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stendino in casa: i modelli e come asciugare al meglio

  • Piante ornamentali facili da curare: quali sono

  • Rivestimenti antischizzo per cucina: tutte le soluzioni

  • Addobbo albero di Natale: idee e colori di tendenza

  • Albero di Natale: dieci soluzioni 'mini'

  • Pareti di casa: quali colori scegliere

Torna su
CataniaToday è in caricamento