Cucina: montare le piastrelle 'fai-da-te'

E' possibile dare un nuovo volto alla cucina di casa senza spendere una fortuna. Come? Con il montaggio 'fai-da-te' delle piastrelle dietro il piano cottura

La ristrutturazione della cucina è un qualcosa che spaventa perchè il budget da spendere è spesso considerevole.

Al contempo è possibile però cambiare qualche dettaglio grazie al fai da te e non spendere una fortuna. Tra gli elementi che possono dare un nuovo volto alla cucina ci sono le piastrelle dietro il piano cottura.

Ambiente di lusso - Il marmo è il materiale per eccellenza. I costi per il rivestimento non sono bassi, motivo per il quale per spendere meno si possono usare piastrelle di porcellana che ne riproducono l'estetica.

Movimento - Se si vuole avere un rivestimento di design è possibile ricorrere ad un rivestimento patchwork sulla stessa tonalità di colore. L'ideale sono le piastrelle a mosaico. 

Stile classico - Per chi ama questo stile è possibile scegliere le piastrelle in cotto. Hanno una colorazione rossa ed una consistenza porosa. Creano un ambiente caldo e caratteristico.

Piastrelle - Come montarle con il fai da te

- Rimuovere tutti gli elettrodomestici e mobili presenti in cucina

- Proteggere il pavimento con dei fogli di giornale o dei cartoni sui quali verrà messo un telo di plastica

- Rimuovere le precedenti piastrelle con uno scalpello ed un martello. Successivamente ripulire dalla polvere le zone dove devono essere posizionate le nuove piastrelle e controllare se si sono create crepe o difetti che devono essere corretti

- Preparare il collante, stenderlo sulla parete con la cazzuola dentata, distribuendolo dal basso verso l'alto

- Posare le mattonelle: acquistarne un numero superiore rispetto a quelle che servono perchè così in caso di rottura potranno essere sostituite

- Prendere una mattonella, metterla con cura sulla colla, premendo prima con le mani e dopo col martello gommato per farla aderire al meglio

- Prima di applicare la piastrella successiva, mettere un distanziatore a croce per assicurarsi che siano dritte e per avere sempre lo stesso spazio tra l'una e l'altra.

- Dopo aver posato tutte le mattonelle, aspettare che la colla si asciughi e stendere con una spatola una mano di stucco tra le piastrelle

- Per eliminare i residui bisognerà pulire l'eccesso con una spugna e prodotti ad hoc, ma non bisogna aspettare troppo tempo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- Dopo aver pulito le mattonelle, montare i mobili e gli elettrodomestici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Idrocoltura in casa: cos'è e come funziona

  • I ventilatori affidabili per rinfrescare ogni ambiente della casa e dell'ufficio

  • Domotica in giardino: irrigazione ed illuminazione

Torna su
CataniaToday è in caricamento