Autunno: come pulire i termosifoni prima di accenderli

Prima di azionare nuovamente i termosifoni è necessario pulirli per bene per permettere all'aria di casa di essere il più sana possibile ed a questi elettrodomestici di funzionare al meglio

Per poter permettere, durante il periodo invernale ed autunnale, che i termosifoni di casa nostra funzionino al meglio, è necessario effettuare una corretta pulizia che gli permetta di essere efficienti nel corso del tempo ma soprattutto di funzionare in un ambiente sano.

In un periodo nel quale le finestre sono spesso chiuse è essenziale che la qualità dell'aria sia ottimale, senza polveri sottili, soprattutto in presenza di bambini o di persone allergiche. 

La pulizia dei termosifoni varia a seconda del materiale con il quale sono fatti (ghisa, alluminio, metallo).

Pulizia dei termosifoni - Consigli

Retro - Usare una spazzola dalla forma affusolata che riesce ad entrare nelle fessure. Si può utilizzare anche un panno umido messo a terra e soffiare via la polvere dal radiatore con un phon. Ottimale, per chi la possiede, anche una scopa a vapore: dopo il suo utilizzo basterà un panno umido fatto di acqua ed aceto per rimuovere tutti i residui.

Termosifoni in ghisa - Poichè raccolgono molta polvere è preferibile utilizzare una aspirapolvere a tubo. Successivamente per togliere l'acqua sarà necessario posizionare una bacinella sotto il termosifone, aprire la valvola e fare scendere l'acqua sporca presente all'interno del calorifero. Una volta terminata questa operazione, sarà possibile lavare il termosifone con una miscela di acqua, bicarbonato ed aceto bianco.

Termosifoni in metallo ed alluminio - Al posto dell'aspirapolvere, a causa della loro forma non tubolare, bisogna usare un panno elettrostatico che attira i granelli di polvere. Successivamente lavarli con un detersivo neutro o un altro composto naturale.

Termosifoni ingialliti - Per eliminare l'ingiallimento è preferibile usare lo spray col quale si pulisce il forno o acqua/candeggina. Se c'è ruggine bisogna prima riparare la perdita e poi togliere la ruggine con una spugna abrasiva o con della carta vetrata. Infine applicare l'antiruggine, lasciarlo agire per 30 minuti e pulire il tutto con una spugna umida. Per evitare la nuova formazione di ruggine si può utilizzare della cera d'api da applicare con un pennello.

Polvere dalle pareti - Si possono togliere gli aloni che si formano sul muro grazie ad una miscela fatta da acqua e sapone di Marsiglia.

Prodotti online per la pulizia del termosifone

Aspirapolvere

Pulitore a vapore

Spazzola termosifone

Termosifone alluminio

Termoarredo verticale

Sapone Marsiglia

Cera d'api

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cabina armadio in casa: come realizzarla al meglio

  • Cucina con isola? Vantaggi e svantaggi

  • Rivestimenti antischizzo per cucina: tutte le soluzioni

  • Inquinamento domestico: come ridurlo al minimo

  • Piante in casa: le migliori tecniche di potatura

  • Addobbo albero di Natale: idee e colori di tendenza

Torna su
CataniaToday è in caricamento