rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Ristrutturare

Pittura a buccia d'arancia - Vantaggi e svantaggi

Chi ama l'ambiente rustico può sicuramente optare per la pittura a buccia d'arancia: esistono però, come sempre, pro e contro

Per coloro che vogliono una casa dall'aspetto rustico la scelta migliore è sicuramente quella della pittura a buccia d'arancia

Parliamo di un tipo di pittura decorativa che si ottiene applicando uno strato di vernice su pareti o soffitti ed ha una superficie ruvida con rilievi granulosi.

Come realizzarla - La vernice viene mescolata con la colla vinilica, circostanza che la rende resistente, durevole ed impermeabile. Può essere quindi utilizzata sia per interni che per esterni.

Estetica - La resa estetica è originale e versatile. Il tipo di finitura si adatta a diverse tipologie di ambienti e di stili, con particolare riferimento al 'rustico'. Può essere realizzata con diversi spessori e 'texture', per gli esterni la granulometria deve essere più spessa.

Vantaggi - La pittura a buccia d'arancia copre le imperfezioni delle pareti sulle quali viene applicata. L'effetto ruvido consente anche di far sembrare omogenee le superfici (soluzione ottimale quindi per pareti con difetti superficiali).

Costo - Di sicuro è un intervento più costoso rispetto ad una imbiancatura 'classica'. Il costo superiore è dovuto ai materiali, alla manodopera ed al tempo superiore che è necessario per realizzarla.

Pulizia - La texture ruvide cattura più facilmente la polvere rispetto ad una superficie liscia. Ed è più difficile anche rimuovere sia lo sporco che la polvere. Da qui ne deriva che non va mai presa in considerazione come soluzione per il bagn dove è necessario che l'ambiente sia sempre perfettamente igienizzato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pittura a buccia d'arancia - Vantaggi e svantaggi

CataniaToday è in caricamento