Cucina: rimedi naturali contro gli insetti da dispensa

Esistono dei rimedi del tutto naturali grazie ai quali è possibile non avere a che fare con insetti o farfalline all'interno della nostra dispensa

Chiunque ha in cucina una dispensa dentro la quale vengono conservato scatole o pacchi di pasta che, se lasciati lì per molto tempo, possono essere a rischio a causa della possibile formazione e presenza di insetti, farfalline, tarme e larve

Questi animali, una volta entrati a contatto col cibo lo contaminano e ci costringono a buttarlo via. 

Esistono però dei rimedi del tutto naturali per potersi liberare da questi insetti ed evitare che possano tornare nuovamente a farci visita.

Dispensa - Se troviamo degli insetti volanti, la prima cosa da fare è capire da che cosa sono originati. Le confezioni 'incriminate' dovranno essere buttate via e dovrà essere effettuato un controllo anche di quelle ben chiuse e sigillate. Lo stesso vale anche per i barattoli: gettare il contenuto se infetti e lavarlo per eliminare qualunque tipo di residuo.

Pulizia - Una volta che la dispensa è stata svuotata, meglio mettere le scatole ancora buone in frigo per qualche giorno. Usare un detersivo disinfettante per pulire i ripiani della dispensa (composto a base di aceto ed acqua). Ripulire tutto con un panno umido e completare con un panno in microfibra. Rimettere a posto il cibo confezionato. Meglio conservare pane, pasta e farina in barattoli di vetro.

Prodotti naturali. Ripulita del tutto la dispensa, la cosa essenziale è adottare le giuste contromisure per evitare che gli insetti possano tornare nuovamente. 

Alloro: sistemare qualche foglia nella dispensa per allontanare gli insetti

Miscela con acqua, olio essenziale di arancia, lavanda, menta o citronella: aromi forti che disturbano le farfalline

Limone e cetriolo: non piacciono a nessun insetto, se ne possono mettere delle fette fresche dentro la dispensa. Vanno sostituite una volta che si seccano

Per capire se le farfalline torneranno o meno si può mettere del nastro biadesivo all'interno delle pareti. Se dopo alcuni giorni si trovano degli insetti sulla parte adesiva vuol dire che altri alimenti sono stati contaminati ed è necessaria una nuova approfondita pulizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Termosifoni: come pulirli e sbiancarli

  • Natale 2019: consigli per gli addobbi

  • Antifurto per tapparelle: guida ai modelli

  • Piante in inverno? Come costruire una serra fai-da-te

Torna su
CataniaToday è in caricamento