Domenica, 26 Settembre 2021
Sicurezza

Barattoli di vetro per conserve - I metodi di sterilizzazione

Esistono diversi metodi attraverso i quali possiamo riuscire a garantire alle nostre conserve di essere disponibili senza il rischio di funghi e batteri anche a tanti mesi di distanza dalla loro preparazione

Molto spesso durante il periodo estivo per poter assaporare i frutti dell'estate anche nelle altre stagioni si preparano marmellate, confetture e verdure sott'olio. 

Quando si svolge questo tipo di attività però una delle cose più importanti da fare è quella di sterilizzare i barattoli di vetro nei quali verranno conservati gli alimenti.

Ecco qual è la procedura che ad oggi risulta essere quella più impeccabile e che garantisce l'assenza di funghi o batteri anche a distanza di molti mesi dalla preparazione.

Come sterilizzare i vasetti di vetro

- Vanno sterilizzati non solo il contenitore ma anche i coperchi e le guarnizioni, che non devono essere nè vecchi nè lesionati

- Il metodo più antico è quello che prevede la sterilizzazione in pentola: portare l'acqua ad ebolizzione per 30 minuti con dentro vasetti e tappi e trascorso questo tempo spegnere e lasciare raffreddare prima ed asciugare a testa in giù successivamente

- Nel caso si tratti di barattoli con il contenuto la sterilizzazione deve durare 60 minuti

- Un altro metodo possibile è quello della sterilizzazione in forno: accendere il forno a 100 gradi, inserire i vasetti quando il forno è a temperatura e dopo 5 minuti spegnere il forno e lasciare raffreddare i barattoli all'interno; inserire i coperchi quando la temperatura del forno scende sotto i 100 gradi

- E' possibile usare anche il forno a microonde per poter fare il tutto ancora più velocemente, ma in questo caso si può procedere solo alla sterilizzazione dei vasetti e non dei coperchi; i barattoli devono essere riempiti d'acqua e bisogna azionare il forno alla massima potenza per 2 minuti; una volta trascorso questo lasso di tempo sarà sufficiente eliminare l'acqua e lasciarli asciugare a testa in giù

 - Ultimo ma non meno efficace metodo di sterilizzazione è quello che prevede l'utilizzo della lavastoviglie: inserire i vasetti e tappi nel cestello; scegliere il programma di lavaggio con temperatura alta ed azionarlo solo per pochi minuti; estrarre i barattoli e sciacquarli con aceto; rimetterli nella lavastoviglie ed utilizzare nuovamente lo stesso programma; tirare fuori i barattoli e lasciarli asciugare a testa in giù

Una volta sterilizzati i barattoli devono essere necessariamente utilizzati subito per non rendere vano il procedimento effettuato. 

Prodotti online

Vasetto per conserve

Vasetti di vetro con coperchio a vite

Coperchio di ricambio per vasetti di marmellata

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barattoli di vetro per conserve - I metodi di sterilizzazione

CataniaToday è in caricamento