Materasso: come scegliere quello più adatto

La scelta del materasso è fondamentale: avere un buon sonno consente di affrontare meglio le giornate che ci aspettano

L'insonnia non è causata solamente dallo stress ma anche dalla presenza di un materasso non adeguato. Per questo motivo nel momento in cui se ne va ad acquistare uno è importante conoscere sè stessi e le propire abitudini per scegliere quello più adatto alle nostre esigenze.

Posizione nel sonno 

Supini - La colonna vertebrale ha bisogno di uno sostegno mirato, per questo motivo è necessario un materasso rigido

Su un fianco - La spalla deve sprofondare bene nel materasso, quindi meglio uno con rigidità media

A pancia in giù - Il materasso ideale in questo caso appare essere quello in lattice o a molle per essere sufficientemente rigido.

Gradi di rigidità del materasso

H1 - Molto morbido, ideale per chi ha una corporatura esile

H2 - Rigidità media, ideale per coloro che hanno un peso tra i 60 e gli 80 kg

H3 - Massima rigidità, adatto per coloro che hanno corporatura massiccia

Oramai sono però presenti sul mercato materassi con fasce di rigidità differenziate a seconda delle parti del corpo ed altri modelli che hanno rigidità diversa per permettere a chi vive in coppia di trovare il giusto compromesso.

Fondamentale anche lo spessore, che deve andare dai 22 ai 26 cm.  Un materasso troppo sottile risulta scomodo e può creare dolori muscolari, un modello troppo alto non è quasi mai comodo. Importanti anche le dimensioni: devono consentir di distendere braccia e gambe oltre il bordo, motivo per il quale deve essere 20-30 cm in più.

Materassi in commercio

Una piazza - Larghezza di 80-90 cm e lunghezza di 190-200 cm

Due piazze - Larghezza di 160-170 cm e lunghezza di 190-200 cm

Una piazza e mezza - Larghezza di 120 cm e lunghezza di 190 cm

Alla francese - Larghezza di 140 cm e lunghezza di 190 cm

Su misura - Possono essere realizzati per chi ha particolari necessità ma devono essere sempre adattabili alla rete per non influire troppo sulla comodità

Materassi - Materiali

Lattice - E' un materiale naturale che si adatta perfettamente al corpo distribuendo la pressione in modo uniforme. E' un modello adatto a coloro che si muovono mollto durante il sonno e per coloro che soffrono di allergia e/o asma.

Memory foam - E' un materiale che trattiene il calor del corpo, ma deve essere arieggiato spesso per non assorbire umidità. Si adatta però in modo meno veloce alla forma del nostro corpo rispetto a quello in lattice.

A molle - Conferiscono al materasso elasticità e solidità. I più diffusi oggi sono quelli con molle insaccate ovvero inserite singolarmente in un sacchettino di tessuto per non farle sfregare tra di loro. Si adattano alla pressione del corpo e vanno bene per tutte le corporature

Memory gel - E' un materasso realizzato centralmente in memory foam e nelle parti esterne in polygel, schiuma fredda sotto forma di gel che mantiene costante la temperatura delle lastra e non superare mai quella corporea. Facilita l'ossigenazione dei tessuti e porta particolari benefici durante i periodi di alte temperature.

Prodotti online

Materasso matrimoniale memory e lattice

Materasso matrimoniale in lattice 

Materasso matrimoniale in lattice

Materasso matrimoniale memory gel

Materasso singolo memory foam

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Case da sogno - Appartamento con attico 'vista Etna' in Viale Vittorio Veneto

  • Muro portante - Come abbatterlo in sicurezza

  • Cucina senza cattivi odori? I rimedi naturali

  • Pulire casa con il vapore - Tutti i vantaggi

  • Lampade a basso consumo: le diverse tipologie

  • Camera da letto - Come aumentare la luce naturale

Torna su
CataniaToday è in caricamento