rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Sicurezza

Impianti di riscaldamento - Tutte le soluzioni per l'inverno

Gli impianti di riscaldamento devono essere efficienti e soprattutto assicurare un risparmio in bolletta, scopriamo gli 8 sistemi adatti ad ogni casa

Il riscaldamento in una casa è un elemento fondamentale affinchè il clima possa essere confortevole ed in grado di combattere le basse temperature.

L'obiettivo di tutti è ovviamente quello di riscaldarsi ma non di esagerare coi consumi sia per rispettare l'ambiente che per evitare brutte sorprese in bolletta.

Al giorno d'oggi, in alternativa al classico termsifone, sono tante le alternative a disposizione per quanto riguarda gli impianti di riscaldamento.

Camino - Ha un costo di realizzazione contenuto. Se utilizzato in modo isolato riscalda solamente l'ambiente nel quale viene inserito, ma se viene integrato ad un sistema di ventilazione può diffondere tepore in tutta la casa ed essere collegato con il riscaldamento dell'acqua. Ideale per le case piccole o le seconde case dove il riscaldamento non viene acceso ogni giorno.

Termosifone - E' il sistema più comune ma non quello più vantaggioso in quanto la caldaia deve lavorare di continuo per mantenere l'acqua calda e questo si traduce in maggiore utilizzo di combustibile ed aumento delle bollette.

Riscaldamento a battiscopa - E' un impianto inserito all'interno del muro all'altezza del battiscopa. In questo modo diffonde calore e garantisce che i muri non si riempiano di umidità. Ha bisogno di poca acqua per funzionare e permette un risparmio in bolletta fino al 30%.

Riscaldamento a pavimento - Si basa su un sistema radiante a pannelli. E' adatto alle zone dove il clima è molto rigido. Si possono avere due tipologie di impianti a pavimento, con tubazioni e con conduttori elettrici. Anche se ci vuole molto tempo perchè si raggiunga la temperatura desiderata questo tipo di impianto permette un risparmio in bolletta fino al 25%. Per sfruttarlo al meglio è preferibile lasciarlo sempre acceso.

Riscaldamento elettrico - Ideale se si ha un impianto fotovoltaico. Termoconvettori e pompe di calore consumano di solito molta energia, ma se questa si autoproduce i costi possono arrivare pure a zero.

Riscaldamento a soffitto - Sono impianti ad infrarossi che sfruttano le onde magnetiche che riscaldano le superfici della stanza e non l'aria. E' semplicissimo da installare ed ha costi di manutenzione molto bassi. Può essere installato a pavimento, a soffitto o in alcuni elementi d'arredo. Risparmio assicurato in bolletta fino al 50%.

Energia solare - I pannelli solari termici sono sempre più all'avanguardia ed assicurano un considerevole risparmio sulla bolletta e possono sostituire del tutto i normali impianti di riscaldamento. Unica pecca è che da soli durante il periodo invernale non possono sostenere l'intero impianto di riscaldamento ma devono essere associati ad altre soluzioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianti di riscaldamento - Tutte le soluzioni per l'inverno

CataniaToday è in caricamento