rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Sicurezza

Piante dannose per cani e gatti - Quali sono

Quando in casa c'è un animale a quattro zampe bisogna fare attenzione alle piante che scegliamo per arredare le nostre stanze

Le piante sono la soluzione migliore per arredare la propria casa con gusto e darle quel tocco di colore, profumo e freschezza necessari.

Ma nel momento in cui abbiamo in casa cani o gatti dobbiamo necessariamente fare attenzione perchè esiston piante dannose per i nostri 'pet'. 

Piante non tossiche per cani e gatti

Clorofito - Pet friendly, purifica l'aria e dà eleganza all'ambiente

Orchidee - I nostri amici possono conviverci senza alcun problema ed ammirare pure loro lo spettacolo quando sono in fiore

Boston - Pianta dalle foglie di colore verde chiaro perfetta per arredare un salotto o un'altra stanza ben illuminata; non rappresenta pericolo per cani e gatti

Chamadorea - E' chiamata aanche palma minore, molto semplice da coltivare e va d'accordo con cani e gatti

Piante da evitare per chi ha in casa cani e gatti

Edera - Molto tossica, rappresenta però l'ideale per chi vuole ravvivare l'appartamento con una pianta

Cycas - Adatta sia per giardini che per interni, può causare però avvelenamento per cani e gatti

Monstera - Pianta molto elegante e delicata, ma è causa di violente intossicazioni per cani e gatti che la masticano

Agrifoglio - Tipica pianta natalizia, rischia però di rovinare lo stomaco degli animali

Oleandro - Pericoloso anche per l'uomo, ragione per la quale va sempre guardato e gestito con grande attenzione

Ciclamino - I suoi colori sono tanto incredibili quanto le sue foglie tossiche per gli animali a quattro zampe

Giglio - Spettacolare quando fiorisce, ma non va assolutamente tenuto a portata di animale
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piante dannose per cani e gatti - Quali sono

CataniaToday è in caricamento