Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

La presenza della scutigera in casa non è sempre qualcosa di negativo: si tratta di un insetto in grado di poter mangiare altri insetti più fastidiosi che possono abitare le nostre mura

Se mai vi dovesse capitare di incontrare una scutigera per casa non commettete l'errore di ucciderla. Il perchè? Si tratta di un insetto che si muove velocemente tra pareti e pavimenti e che, essendo insettivoro, rappresenta per il nostro appartamento un punto di forza perchè uccide cimici, scarafaggi, termiti, formiche, pesciolini d'argento ma anche zanzare e ragnetti. 

Corpo rigido e giallastro (che le consente di essere molto veloce) con tre linee dorsali scure e 15 paia di zampe a strisce bianche e nere, è innocua per l'essere umano e per i nostri animali (un suo eventuale morso non crea alcuna conseguenza spiacevole). Non lo è invece per le sue prede, che uccide iniettando un veleno.

Di solito vive dai 3 ai 7 anni e predilige ambienti umidi come cantine, bagni, lavanderie o crepe. Nel momento in cui la sua presenza in casa dovesse diventare massiccia sarà ovviamente necessario prendere delle precauzioni, soprattutto per evitare che la casa possa essere sempre sporca. 

Rappresentano delle attrattive per la scaligera i capelli, le tracce di polvere, i rifiuti organici, i peli degli animali domestici. E consigliabile quindi avere sempre la casa molto pulita, anche dietro mobili ed armadi e controllare sempre che non vi siano crepe sotto i davanzali e sui battiscopa.

Rimedi contro le scutigere

- pepe di cayenna polverizzato

- polvere di caffè

- chiodi di garofano da mettere in tutta la casa
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Cucina: rimedi naturali contro gli insetti da dispensa

  • Cambio di stagione: guida e suggerimenti

  • Installazione finestre: materiali, vetri e come risparmiare

  • Biomattone: casa green ed a risparmio energetico

  • Gatti in giardino? Ecco 5 piante non velenose

Torna su
CataniaToday è in caricamento