rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Utenze

Apparecchi elettronici - Quali consumano energia anche da spenti

Bisogna prestare attenzione a quei device elettronici che possono avere impatto sulla bolletta della luce e sull'ambiente anche quando sono spenti o in stand-by

In casa siamo oramai pieni di dispositivi elettronici che ci aiutano nelle attività di casa o che ci intrattengono nel tempo libero. 

Tutti questi dispositivi, una volta utilizzati, devono essere necessariamente spenti per poter avere un risparmio in bolletta e per ridurre l'impatto ambientale.

Sono infatti tanti i dispositivi che anche in 'stand-by' consumano energia ed influiscono quindi sull'importo della bolletta elettrica. Ecco quali sono.

Macchina del caffè - In modalità preriscaldamento consuma circa 100 watt/h, ragione per la quale quando non si fa il caffè è meglio scollegarla dalla presa perchè consuma più di 1 watt all'ora.

Televisore - In stand-by consuma circa 2,26 watt/h. Quelli con lo schermo a led consumano molto meno ed influiscono sulla bolletta di circa 3 euro sul totale.

Cellulare - Se in carica assorbe circa 5 watt ogni ora. Questo significa che se lo teniamo carico al 100% ma collegato alla presa durante la notte continuerà ad assorbire energia. Meglio quindi ricaricare il cellulare di giorno quando possiamo staccarlo dalla presa quando raggiunge la massima carica.

Caricabatterie - Se lasciato all'interno della presa elettrica consuma circa 1 kwh dopo circa 1000 ore, per un costo di € 1,20 all'anno.

Telefono - Il cordless, quando non è in uno o in carica, consuma perchè la base è costantemente collegata con la presa elettrica. E si tratta di un consumo che può raggiungere circa 2,9 watt/h.

Microonde - Non bisogna mai lasciarlo in stand-by perchè consuma circa 3,08 w/h. Se viene lasciato lo sportellino aperto assorbe fino a 25,79 watt.

Pc -  I notebook in modalità “dormiente” (si attiva automaticamente sui modelli di ultima generazione, dopo un periodo di inutilizzo) assorbono da 1,5 a 5,5 W, mentre i pc possono arrivare fino a 8,9 w/ora in modalità sleep. Anche da spento, ma collegato alla presa di corrente, il monitor continua a consumare energia, fino a 10W.

Console per videogiochi - Se è accesa consuma circa 23,3 watt all'ora. Se spenta ma collegata sempre all'interruttore consuma circa 1 watt. Qualcosa di minimo che comunque ha sempre però impatto sulla bolletta ma soprattutto sull'ambiente.

Per ridurre tutti questi consumi sopra indicati basta semplicemente staccare la spina ai device che sono collegati con la corrente. La soluzione più sbrigativa può essere quindi quella di una spina multipla dotata di interruttore che andrà accesa e spenta a seconda delle esigenze.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apparecchi elettronici - Quali consumano energia anche da spenti

CataniaToday è in caricamento