menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondi per la riqualificazione urbana, Buceti: "Investire nel riscatto delle periferie"

Il consigliere della quarta circoscrizione chiede che le municipalità vengano inserite nel progetto finanziato dal governo

"I sedici milioni di euro stanziati dal governo per il programma straordinario possono rappresentare la svolta per tante periferie di Catania, tra cui proprio la circoscrizione di 'Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo'. Un territorio dove i problemi legati alla mancanza di sicurezza ed ai disagi sociali sono sotto gli occhi di tutti. Così il consigliere della quarta circoscrizione Erio Buceti commenta l'arrivo dei fondi per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie a Catania.

"Bisogna fare in modo che quello che il nostro Sindaco definisce 'un preciso segno di attenzione verso Catania'- continua Buceti -  non diventi solo passerella politica con tante parole e pochi fatti. In quest’ottica vorrei sottolinea l’importanza di coinvolgere in questo progetto i consigli di quartiere in una serie di conferenze dei servizi che possano fare da 'trait d'union' tra l’amministrazione centrale e le varie realtà di Catania. L’inclusione sociale, il disagio abitativo, la mobilità sostenibile e le attività culturali sono questioni che io e tanti altri miei colleghi delle sei municipalità cittadine abbiamo trattato nel corso degli ultimi anni insieme alle chiese, ai volontari ed ai semplici cittadini che hanno a cuore le sorti del proprio territorio.

"Nella quarta circoscrizione ci sono casi di grande valore sociale e partecipazione attiva - sottolinea il consigliere- come la chiesa Zaccaria ed Elisabetta di Padre Giuseppe Catalfo, a San Giovanni Galermo, e l’associazione Solarium. Esempi che oggi fanno la differenza in contesti sempre in bilico tra riscatto e degrado perchè aiutano tanti giovani a sviluppare le loro potenzialità tenendoli lontani dalle tentazioni della strada. E’ anche a loro che l’amministrazione deve rivolgersi nella lotta al degrado, al vandalismo e all’incuria che colpisce le piazze e gli altri luoghi di socializzazione della IV municipalità. Allo stesso tempo, vanno potenziati i controlli, da parte delle istituzioni e delle forze dell’ordine, nella IV municipalità visto che, da San Giovanni Galermo a Cibali, oggi i furti ai negozi e le sparizioni di scooter, copertoni d’auto, caditoie e cavi di rame sono continui".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento