Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

"Se non mi dai i soldi ti ammazzo!", 16enne in carcere per minacce e aggressioni alla madre

Chiedeva soldi per acquistare droga e per i suoi "vizi". La donna esasperata ha allertato i carabinieri

Ha soltanto 16 anni ma si è reso protagonista di uno dei reati più odiosi: tentata estorsione aggrava e maltrattamenti in famiglia. La vittima era la madre che, dopo un'odissea di violenza, non ce l'ha fatta più e ha chiesto l'intervento dei carabinieri. Il ragazzino è stato arrestato su provvedimento emesso dal tribunale dei minori.

Il figlio della donna di 39 anni, giornalmente, pur di ottenere il denaro utile all'acquisto di droghe ed al fabbisogno personale, non esitava a minacciarla con frasi emblematiche: ""e non mi dai i soldi ti ammazzo!". Ma non si fermava qui: il ragazzo ha colpito con calci e pugni la donna fino a tirarla per i capelli e trascinarla in terra. Aggressioni fisiche che avevano costretto la madre a ricorrere alla cure dei medici del pronto soccorso di un ospedale del capoluogo etneo.

Per di più se non riceveva i soldi danneggiava gli arredi di casa o, in alcuni casi, le impediva di accedervi. Adesso l'incubo si è finito e il 16enne si trova nel carcere minorile di Bicocca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se non mi dai i soldi ti ammazzo!", 16enne in carcere per minacce e aggressioni alla madre

CataniaToday è in caricamento