Movimento dei Forconi: da lunedì nuove proteste

Il Movimento dei Forconi ha deciso che da lunedì 6 febbraio partiranno nuove proteste. La benzina non uscirà dalla Sicilia e presidi davanti le sedi della Serit e dell'Agenzia delle Entrate

Non escludiamo di diventare un partito politico. In questo momento non escludiamo nulla. Sappiamo solo che da lunedì inizieranno nuovi presidi davanti le raffinerie e in prossimità dei maggiori porti siciliani. I presidi non creeranno disagi a siciliani”.

Lo ha detto Mariano Ferro, leader dei Forconi, parlando con i giornalisti a margine dell’assemblea regionale del Movimento che si sta svolgendo al centro fieristico ‘Le Ciminiere’ di Catania.

Da lunedi' prossimo, quindi, presidi dinanzi le raffinerie e blocchi di fronte ai pontili per non permettere l'esportazione dalla Sicilia dei carburanti lavorati nell'isola. E, poi, ancora presidi davanti le sedi della Serit e delle agenzie delle entrate. Sono le nuove forme di protesta del Movimento dei forconi.

Mariano Ferro esclude le forme dure messe in campo nelle scorse settimane quando la Sicilia e' stata messa in ginocchio da sei giorni di blocchi stradali totali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il leader ha anche attaccato il presidente della Regione siciliana: "Lombardo e' scivolato su una buccia di banana dicendo che il nostro movimento ambisce alla ribalta con le telecamere e che ci stiamo divertendo, noi non abbiamo bisogno di divertirci, rappresentiamo una parte dei siciliani che lavora e non guadagna".
  .
Intanto il leader dei pescatori siciliani, Fabio Micalizzi ha annunciato che martedì 7 febbraio è in programma una manifestazione delle marinerie italiane a Montecitorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento