rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

A Catania la prima casa accoglienza per il malato oncologico

Un servizio da offrire a tutti i pazienti oncologici siciliani in cura a Catania su cui non graveranno costi supplementari spesso onerosi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Domenica 7 dicembre dalle ore 17 alle ore 21 in via Umberto Cagni, 9 a Catania (zona Picanello) MEDICARE Onlus inaugurerà la sua prima casa accoglienza destinata a ospitare i malati oncologici che devono effettuare lunghe terapie lontano dalla propria casa.

Tale iniziativa realizzata grazie alla generosa offerta della Signora Rosaria Cavallaro, potrà essere mantenuta con il fondamentale contributo di tutte le persone che desiderano condividere con MEDICARE Onlus il costante impegno nella promozione della salute, nella prevenzione delle malattie neoplastiche e nel supporto al malato oncologico. La casa, dotata di tutti i comfort necessari, ospiterà gratuitamente i pazienti con un accompagnatore al seguito. "Questa nuova concreta iniziativa di MEDICARE Onlus, nasce nello spirito di accoglienza e di supporto al malato oncologico che contraddistingue la nostra Onlus e grazie alla generosità fattiva di persone che hanno già vissuto un percorso di cure oncologiche; si completerà con il servizio navetta gratuito MedicareBus - già attivo da oltre un anno - al fine di favorire l'accesso dei malati oncologici siciliani alle migliori cure, senza i costi spesso insostenibili e ostativi per le loro famiglie" commenta con soddisfazione Pietro Giuffrida, Presidente di Medicare Onlus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Catania la prima casa accoglienza per il malato oncologico

CataniaToday è in caricamento