Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Abbandono di rifiuti e discariche abusive, sanzioni dei carabinieri per 12 mila euro

Controlli a tutto campo anche grazie alla videosorveglianza dei militari. Sotto osservazione le aree rurali del territorio della provincia, specie nei Comuni di San Giovanni La Punta e Paternò

Strade di campagna colme di rifiuti e continui abbandoni anche di materiale pericoloso. Giro di vite dei carabinieri del nucleo investigativo di polizia ambientale, agroalimentare e forestale che hanno elevato sanzioni per oltre 12mila euro e hanno denunciato una persona per combustione illecita di rifiuti.
I militari, grazie all’ausilio di apparati di videosorveglianza, hanno effettuato mirati servizi volti al contrasto e repressione del fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti sul ciglio delle strade, specie nelle zone rurali del territorio della provincia di Catania, soprattutto nei Comuni di San Giovanni La Punta e Paternò.

Sono state elevate 21 sanzioni e in particolare diverse persone sono state immortalate mentre scendevano dai propri autoveicoli e abbandonavano sacchi di rifiuti urbani e scarti di rifiuti edili, ai bordi delle strade, soprattutto in ore serali. In alcuni casi i trasgressori sono stati ripresi mentre effettuavano il lancio del
sacchetto direttamente dal veicolo in corsa. Molto spesso si tratta di incivili seriali che smaltiscono quotidianamente i rifiuti in questo modo.
Un uomo, nel tratto di strada che collega Paternò a Belpasso, è stato filmato mentre dà fuoco ad un cumulo di rifiuti, che solo per una serie di eventi fortunosi non ha scatenato un incendio nei terreni circostanti. E' stato denunciato rischia la pena della reclusione da 2 a 5 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandono di rifiuti e discariche abusive, sanzioni dei carabinieri per 12 mila euro

CataniaToday è in caricamento