Abusivismo commerciale e contraffazione, sequestrati cd e borse

La merce era venduta sulla strada da stranieri che alla vista degli agenti sono fuggiti

Nell'ambito dell'attività di contrasto all'abusivismo commerciale e alla contraffazione, la polizia municipale ha svolto nei giorni scorsi una serie di controlli in città che ha portato a otto sequestri penali per un numero complessivo di 1932 Cd- Dvd sprovvisti del marchio Siae, e di 18 borse.

Gli interventi sono stati effettuati nelle zone fra viale Mario Rapisardi, via Cosentino, via Caracciolo, via Stazzone, via Betlem, corso Sicilia, piazza Victorine Le Dieu e i mercati rionali di San Giorgio e di piazza Spedini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La merce era venduta sulla strada da stranieri che alla vista degli agenti sono fuggiti. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e la comunicazione della notizia di reato è stata inviata alla Procura della Repubblica di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento