Abusivismo e contraffazione, i controlli della polizia municipale in corso Sicilia

Sequestrati 150 capi d'abbigliamento e mezza tonnellata di ortofrutta in via Leucatia

La lotta all’abusivismo commerciale e ai marchi contraffatti delle merci vendute senza autorizzazione nella zona di corso Sicilia e delle vie limitrofe al mercato di piazza carlo Alberto, sono stati al centro dell’attività di controllo del reparto Annona della Polizia municipale, diretta da Stefano Sorbino e il coordinamento operativo del reparto Francesco Caccamo.

Sono state cinque le pattuglie impegnate nell’operazione antiabusivismo, coordinate da tre ispettori con il furgone in appoggio. In particolare le squadre di Polizia Urbana, su specifico indirizzo dell’assessore alla Polizia Urbana Alessandro Porto, hanno “setacciato” le vie Rizzo e Puccini; diversi i momenti di tensione soprattutto nei controlli effettuati agli stranieri, alcuni dei quali si sono dati alla fuga. La merce sequestrata, insieme ai supporti per la vendita, riguarda maglie, pantaloni, tute, giubbotti, camicie, polo, scarpe, borse e occhiali per un totale di circa 150 pezzi, tutti con marchi contraffatti.

Altri controlli hanno riguardato altre zone della città e in particolare in via Leucatia, via 6 aprile e piazza Lincoln dove è stata sequestrata mezza tonnellata di ortofrutta poi data in beneficenza. I verbali sono stati elevati agli stessi venditori per un importo di 6000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento