menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aveva abusato sessualmente della nipotina, arrestato

Una relazione incestuosa fatta di percosse, sevizie e violenze venuta alla luce quando la ragazza, ora 18enne, ha trovato il coraggio di recarsi in pronto soccorso per farsi medicare un occhio nero e una frattura al naso

Arrestato per violenza sessuale un 48enne siciliano domiciliato a Cesena che per anni aveva abusato sessualmente della nipotina. Una storia durata sei anni, iniziata quando la ragazza era appena dodicenne.

Una relazione incestuosa fatta di percosse, sevizie e violenze venuta alla luce quando la ragazza, ora 18enne, ha trovato il coraggio di recarsi in pronto soccorso per farsi medicare un occhio nero e una frattura al naso. E' dalla denuncia scattata d'ufficio, su segnalazione dei sanitari del pronto soccorso dell'ospedale Bufalini di Cesena, che la squadra mobile della questura di Rimini si e' messa sulle tracce dello ''zio orco'', fino all'arresto avvenuto a Catania, dove l'uomo si era rifugiato sapendo di essere indagato.

E' finito così in carcere, su ordine del gip del Tribunale di Rimini, per violenza sessuale su minore, 48 anni. La nipote, che vive a Rimini, giaà quando aveva 16 anni aveva tentato di troncare la 'relazione' con lo zio senza mai riuscirci. Fino a quando lo scorso 31 gennaio, oramai maggiorenne la ragazza ha trovato il coraggio di respingere l'uomo perchè innamorata di un coetaneo.

Il 48enne le ha però teso un agguato in strada, l'ha aggredita colpendola con schiaffi e pugni rompendole il naso. Poi l'ha raggiunta a casa, l'ha malmenata e l'ha costretta a confessare il nome del fidanzatino. Quando la ragazza è arrivata in ospedale a Cesena con una frattura ossea nasale, ecchimosi palpebrale e abrasione corneale è scattata la denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento