Accecata dalla rabbia, una donna brucia l'auto dell'ex convivente a Paternò

Una donna di Paternò, corrosa dalla rabbia poiché lasciata dal convivente, venerdì scorso si è presentata con una tanica sotto casa dell’uomo, in Via Macchiavelli e dopo avergli cosparso l’auto, una Smart For Two, con della benzina gli ha dato fuoco

Una donna di Paternò, corrosa dalla rabbia poiché lasciata dal convivente, venerdì scorso si è presentata con una tanica sotto casa dell’uomo, in Via Macchiavelli e dopo avergli cosparso l’auto, una Smart For Two, con della benzina gli ha dato fuoco fuggendo via.

Le fiamme si sono velocemente propagate a due auto vicine, una Fiat Punto ed una Mercedes C220, danneggiandole parzialmente, nonché ad una palazzina esistente tra i civici 82 e 84. Sul posto è giunta immediatamente una gazzella dei carabinieri di Paternò ed i vigili del fuoco, riusciti fortunatamente a domare le fiamme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raccogliendo le prime testimonianze ed analizzando le immagini registrate da una telecamera posta a pochi metri dall’evento hanno identificato la piromane, una 40enne, del luogo, denunciata per incendio doloso e danneggiamento aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento